Cina, maxi multa da 2,8 miliardi di dollari ad Alibaba per abuso di posizione dominante

Economia
©Ansa

Le autorità di Pechino hanno sanzionato il colosso dell’e-commerce, accusato di aver chiesto ai commercianti una sorta di esclusiva, spingendoli a non vendere i loro prodotti su altre piattaforme

Le autorità cinesi hanno sanzionato il gigante dell'e-commerce Alibaba con una maxi-multa da 18,2 miliardi di yuan (pari a 2,78 miliardi di dollari) per abuso di posizione dominante. Lo hanno annunciato i media di Pechino. L'azienda fondata da Jack Ma ha affermato di aver accettato la sanzione e si è impegnata a delineare già da lunedì dei piani per rendere le sue operazioni conformi.

L’esclusiva chiesta ai negozianti

leggi anche

Alibaba, Jack Ma riappare in pubblico in Cina: era scomparso da mesi

La multa fa seguito all'inchiesta avviata nei confronti dell'azienda a dicembre, secondo quanto riferito da Nuova Cina, e incentrata sul fatto che Alibaba chiedesse una sorta di esclusiva ai negozianti che vogliono vendere sulla piattaforma, vietando loro di offrire i loro prodotti anche su altri canali di e-commerce rivali.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.