Luiss Business School acquisisce la Amsterdam Fashion Academy

Economia

Per la prima volta la Scuola si amplia all'estero. Obiettivo: internazionalizzare l'offerta nell'alta formazione per il settore moda e lusso, fiore all'occhiello del Made in Italy 

La Luiss Business School acquisisce la Amsterdam Fashion Academy (Afa): è la prima volta che la Scuola si amplia all'estero, con una operazione che - si legge in una nota - mira al rafforzamento "nell'alta formazione per il settore della moda e del lusso, tradizionale eccellenza del Made in Italy. Amsterdam diventerà l'hub per le attività internazionali della scuola e punto di attrazione per i giovani del Nord Europa".

La storia della Academy olandese 

La Academy olandese "è una boutique di alta formazione fondata nei Paesi Bassi nel 2013 ed è oggi l'unica istituzione olandese a fornire un Bachelor of Arts nel campo della moda e del lusso. Conta circa 200 studenti, il 73% dei quali provenienti da 20 Paesi in tutto il mondo, con una spiccata attenzione al rapporto fra docenti e studenti, oggi pari a 6, che rappresenta un unicum nel panorama della formazione universitaria e post-universitaria.

Gli obiettivi

"L'acquisizione - commenta il presidente della Luiss, Vincenzo Boccia - rappresenta una pietra miliare storica per Luiss Business School e più in generale per la nostra università e il nostro sistema di formazione. Grazie a questa operazione Luiss si conferma una realtà estremamente dinamica e in forte espansione, con una particolare attenzione alle sfide della formazione a livello internazionale".

L'obiettivo infatti è "sviluppare un vero e proprio hub internazionale, su cui concentrare le attività di formazione rivolte ai giovani del Nord Europa in settori di eccellenza del Made in Italy: moda e lusso in primis, ma anche industrie creative e imprese familiari, dove l'Italia e la Luiss Business School rappresentano un punto di riferimento", commenta il presidente della Luiss Business School, Luigi Abete. 

La scelta di Amsterdam permetterà anche a Luiss Business School di ampliare il proprio network di relazioni con gli headquarter globali o europei di multinazionali che hanno deciso di localizzarsi nella capitale dei Paesi Bassi, trend destinato ad accelerare in vista della Brexit. La presenza diretta al centro dell'Europa consentirà anche di sviluppare un centro di eccellenza per il reclutamento internazionale di studenti per tutta la Scuola, che potrà quindi beneficiare di sinergie. Già nel biennio 2020-2021 il portafoglio di offerta di Afa sarà rivisto e integrato e partiranno 15 corsi fra Master ed Executive. 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.