Auto, vendite a novembre in aumento in Europa: +4,5%. FCA rallenta: -1,6%

Economia

Immatricolazioni in aumento per l'UE a novembre: più 4,5% rispetto allo stesso mese di un anno prima. bene anche l'Italia, più 2,2%. FCA invece rallenta, la quota di mercato europea scende al 6%

Il mercato delle auto in Europa dà segnali confortanti di miglioramento. Ed è un buon viatico per il 2020, visto che il settore delle quattro ruote storicamente “anticipa” l’andamento dell’economia in generale, e quindi i venti di recessione si allontanano un po’.

UE: vendute oltre 1,2 milioni di vetture

Le immatricolazioni di nuove auto nell'area dell’Ue (più i paesi aderenti all’Efta, l’European Free Trade Association) a novembre 2019 sono state più di 1,2 milioni (1.210.860), in aumento del 4,5% rispetto allo stesso mese di un anno prima. Allargando lo sguardo, nei primi undici mesi dell'anno le vendite hanno registrato un calo dello 0,3% (sempre in confronto ai primi 11 mesi del 2018) attestandosi a quota 14.542.126 di unità. I dati sono pubblicati dall'Acea, l'associazione di settore dei costruttori europei.

Italia, crescita del 2,2%, FCA perde quote di mercato

In Italia la vendita di auto nuove, a novembre, è salita del 2,2% (nei primi 11 mesi il bilancio è in lieve arretramento, meno 0,6%). Male il gruppo Fca: a novembre ha venduto 67.739 a livello continentale, l'1,6% in meno rispetto allo stesso mese del 2018. La quota di mercato del Lingotto è scesa dal 5,9% al 5,6%. Bilancio in rosso anche sui primi undici mesi dell'anno: le vendite di Fca si sono attestate a 877.025 veicoli, in calo dell'8,7% rispetto allo stesso periodo del 2018, con quota di mercato in calo dal 6,6 al 6%.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.