Bloomberg: General Motors fa causa a Fca per presunta corruzione del sindacato Uaw

Economia

L’agenzia statunitense parla di tangenti per corrompere i sindacati nel corso delle trattative sul contratto di lavoro fra lo United Auto Workers e le tre case di Detroit fra il 2009 e il 2015. "Siamo stupiti" replica Fca in una nota

General Motors fa causa a Fca, accusandola di aver corrotto lo United Auto Workers, il potente sindacato dei metalmeccanici statunitense. Lo riporta l'agenzia Bloomberg. Fca ha sempre negato di essere stata a conoscenza della cospirazione fra tre suoi ex manager con funzionari del Uaw per indebolire le norme sul lavoro. Gm, nello specifico, accusa Sergio Marchionne (CHI ERA) di essere ricorso a tangenti per corrompere i sindacati nel corso delle trattative sul contratto di lavoro fra lo Uaw e le tre case di Detroit (Gm, Ford e Fca) fra il 2009 e il 2015. A seguito della notizia dell’avvio dell’azione legale di Gm, Fca cala a Wall Street: i titolo perdono il 2,50% (GLI AGGIORNAMENTI) .

L’accusa di corruzione

"Il piano di corruzione su più anni di Fca ha minato l'integrità delle trattative", per il rinnovo del contratto di lavoro e "causato a Gm sostanziali danni" afferma Craig Glidden, il responsabile legale di Gm. Glidden mette in evidenza come l'ex amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, sarebbe ricorso a mazzette per corrompere le trattative fra lo Uaw e le case automobilistiche americane per diversi anni fra il 2009 e il 2015. Il risultato, aggiunge, sono stati costi più alti del lavoro per Gm e una posizione meno competitiva sul mercato. Gm ritiene che parte dell'intento di Fca fosse quello di indebolire finanziariamente Gm e rendere più probabile una fusione con Chrysler. Nella causa Gm punta il dito contro Fca e tre ex manager della società, che si sono dichiarati colpevoli e sono condannati al carcere per il loro ruolo nello scandalo. Fra questi anche Alphons Iacobelli, che è stato vice presidente e capo negoziatore con il Uaw.

La replica di Fca  

"Siamo stupiti dall'azione legale di General Motors sia per i contenuti sia per la tempistica". Lo afferma Fca in una nota e prosegue: "Possiamo solo presumere che sia per fermare la nostra proposta di fusione con Psa e le trattative con la United Auto Workers. Intendiamo difenderci in modo forte contro questa causa senza merito e perseguire tutti i rimedi legali per rispondere".  

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24