Leonardo del Vecchio è l'uomo più ricco d'Italia: superato Ferrero

Economia

Sorpasso in testa alla classifica dei "Paperoni d'Italia": Leonardo Del Vecchio, fondatore e patron di Luxottica, leva lo scettro a Giovanni Ferrero, che dà il nome al famoso gruppo dolciario. Il giudice è quasi insindacabile: la prestigiosa rivista Forbes 

Paperon' de Paperoni o Rockerduck? Sorpasso e controsorpasso, nella graduatoria dei più ricchi del pianeta, con la periodica classifica della prestigiosa rivista Forbes che propone diverse interessanti novità in mezzo a parecchie conferme. Anzitutto, a livello mondiale, lo scontro tra titani è stato vinto (per ora) da Jeff Bezos: il patron di Amazon, nella classifica in “real time” degli uomini con il maggior patrimonio personale, ha prima perso, poi prontamente riconquistato la palma di “uomo più ricco al mondo” al termine (per ora, appunto) di un testa a testa serratissimo con Bill Gates, fondatore di Microsoft.

Bezos e Gates, è testa a testa

Com’è possibile questo cambio repentino in pochi giorni? Calcolando, come fa la rivista Forbes, l’andamento dei titoli in borsa, e il relativo valore nel portafoglio di chi possiede quei titoli. Negli ultimi giorni, infatti, Amazon ha ceduto un po’ di terreno, rispetto a Microsoft. In più, Bezos ha trasferito infatti un quarto della sua partecipazione in Amazon all’ex moglie, Mackenzie, come parte del loro accordo di divorzio (che fa entrare la ex signora Bezos nella top 20 mondiale). Poi, nei giorni successivi, il titolo Amazon ha recuperato quota, consentendo a “Paperone” Bezos il controsorpasso immediato su “Rockerduck” Gates.

In Italia, Del Vecchio e Ferrero fanno il vuoto

E in Italia? Qui il sorpasso al vertice appare potenzialmente più duraturo: Leonardo del Vecchio, patron di Luxottica, che, coi suoi 24,3 miliardi di euro di patrimonio, supera in vetta Giovanni Ferrero, leader dell’omonimo gruppo dolciario, fermo – si fa per dire – a 21,9 miliardi (QUI LA TOP 10: GALLERY). Del Vecchio, dopo la fusione della sua società di occhialeria con i francesi di Essilor, vanta la 38esima posizione della classifica mondiale. Merito anche della buona performance in Borsa del titolo EssilorLuxottica, che dall’aprile scorso a Piazza Affari ha guadagnato circa il 35% del valore. La classifica in tempo reale tiene conto principalmente, come detto, delle variazioni di valore degli asset quotati sui mercati finanziari. Mentre la famiglia Ferrero, storicamente, ha sempre evitato la quotazione in Borsa.

Armani sul podio, Doris nella top 10

Tra le altre posizioni i rilievo, nel Belpaese, spicca Giorgio Armani, che si aggiudica il terzo gradino del podio (pur abbastanza staccato dai due di testa) con un patrimonio di 11,2 miliardi. Entra nella top ten Ennio Doris, fondatore di Banca Mediolanum (anche in questo caso grazie, in buona parte, ai movimenti di Borsa).

 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.