Wto: gli Usa possono imporre 7,5 miliardi di dazi all’Unione Europea

Economia

Bruxelles è accusata di aver fornito aiuti illegali ad Airbus. La sentenza segna un momento chiave nella disputa tra i due blocchi economici

Il Wto ha dato agli Stati Uniti il via libera a imporre dazi per 7,5 miliardi di dollari contro l'Unione europea, accusata di aver fornito aiuti illegali ad Airbus (COSA SONO LE TASSE DOGANALI). La sentenza segna un momento chiave nella disputa ultradecennale tra i due blocchi economici (I RISCHI PER L'ITALIA - L'IMPATTO SULL'AGROALIMENTARE ITALIANO). Nei prossimi mesi è atteso un pronunciamento analogo, questa volta chiesto dall'Europa contro gli aiuti concessi da Washington a Boeing. 

Ue: dialogo con Usa ma se impongono dazi risponderemo

Immediata la reazione della commissaria al Commercio Cecilia Malmstroem: "L'Ue è pronta a lavorare con gli Usa per trovare 'una soluzione equa e equilibrata', ma se Washington deciderà di imporre le contromisure autorizzate dal WTO, questo spingerà l'Ue in una situazione in cui non avrà altra scelta che fare lo stesso". Lo dice la commissaria Ue. Per gli Stati Uniti "applicare contromisure ora sarebbe di corta veduta e controproducente", si legge in una nota di Malmstroem. "Sia l'Ue sia gli Usa sono stati considerati colpevoli dal sistema di risoluzione delle dispute del WTO per aver continuato a fornire alcuni sussidi illegali ai loro produttori di aerei", ha aggiunto. Nel caso Boeing, "all'Ue tra pochi mesi sarà dato il diritto di imporre contromisure contro gli Stati Uniti". 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24