Spread oggi in Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund

Economia

Venerdì 1 marzo chiusura a 255, in leggero rialzo rispetto ai 254 punti dell'apertura. Ieri il differenziale tra Btp e Bund aveva chiuso a 256 punti base. Giornata positiva per le Borse europee con Piazza Affari che non risente dei dati Istat sul Pil

Lo spread Btp/Bund (COS'È) chiude la giornata a quota 255 contro i 256 della chiusura di giovedì 28 febbraio. Aveva aperto a 254 ed era risalito fino a 257, prima di scendere leggermente in chiusura. Il rendimento del decennale (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLO SPREAD) è pari al 2,72%. Dopo un'apertura col segno più, seduta leggermente positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,17% a 20.694 punti e non sembra aver subito particolari impatti dalla diffusione dei dati Istat sul Pil, che parlano di un rallentamento dell'economia italiana nel 2018, con una revisione al ribasso delle stime. Bene anche le altre Borse europee.

L’andamento di giovedì 28 febbraio

Giovedì 28 febbraio, il differenziale di rendimento, dopo un'apertura a 261 in leggero calo rispetto ai 263 della chiusura di mercoledì 27, è rimasto stabile poco sopra quota 260 per tutta la mattinata, per poi chiudere a 256. Il rendimento del decennale in chiusura era pari al 2,74%. Le Borse europee, con Piazza Affari che ha recuperato azzerando le perdite, hanno chiuso in rialzo. Nonostante l'andamento negativo di Wall Street hanno guadagnato Parigi (+0,29%), Francoforte (+0,25%) e Madrid (+0,74%). Milano ha finito la giornata con il Ftse Mib in positivo: +0,78% a 20.659 punti. In calo soltanto Londra (-0,4%), con il Regno Unito alle prese con il dibattito politico per la Brexit. (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO).

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24