Spread oggi in Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund

Economia

Mercoledì 12 dicembre, dopo un'apertura in calo a 283 punti, il differenziale ha chiuso a 272 spinto da ipotesi di mercato sulla manovra. Il tasso, per la prima volta da settembre, è sotto il 3%: al 2,99%. Positiva Piazza Affari: l'indice Ftse Mib ha chiuso a +1,91%

Lo spread tra Btp e Bund (COS'È) ha chiuso in netto calo a 272 punti base, dai 289 della chiusura di ieri sera e i 283 dell'apertura di oggi, spinto dalle voci che Roma e Bruxelles stiano lavorando su un obiettivo di deficit al 2% per il 2019. Si tratta della prima volta da inizio ottobre che il differenziale si riporta su questi livelli (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLO SPREAD). Il rendimento del decennale del Tesoro, alla chiusura di mercoledì 12 dicembre, è sceso sotto il 3%, al 2,99%, per la prima volta da settembre (in apertura era al 3,07%). Positiva anche Piazza Affari: dopo un avvio di seduta buono (+0,41% a 18.672 punti), ha chiuso in forte rialzo con il Ftse Mib salito dell'1,91% a 18.945 punti. 

L’andamento di martedì 11 dicembre

Martedì 11 dicembre il differenziale di rendimento ha chiuso a 289 punti base dopo un'apertura stabile, che ha segnato 285 punti contro i 286 della chiusura di lunedì 10 dicembre, e una giornata senza sbalzi. Seduta in positivo per Piazza Affari che ha chiuso in rialzo dello 0,98% a 18.591 punti (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO). Bene tutte le Borse europee: Francoforte ha guadagnato l'1,49%, seguita da Parigi (+1,35%) e Londra (+1,27%).

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.