Tragedia Corinaldo, i sigilli alla discoteca "Lanterna azzurra". FOTO

Nella tragedia sono morte sei persone e alcune decine sono rimaste ferite. L'incidente è stato provocato dal crollo di una parte della struttura all'esterno di una delle tre porte di sicurezza del locale
  • ©ANSA
    Nella notte tra il 7 e l'8 dicembre nella discoteca Lanterna Azzurra a Corinaldo, nell'Anconetano, sono morte sei persone e molte altre sono rimaste ferite. La polizia è intervenuta e ha posto i sigilli al locale. La balaustra all'esterno di una delle tre porte di sicurezza è crollata mentre una folla di giovani stava tentando di fuggire dalla discoteca - La tragedia di Corinaldo
  • ©ANSA
    Nel locale qualcuno, si ipotizza, aveva spruzzato dello spray al peperoncino scatenando il panico tra i presenti - Cos'è lo spray urticante
  • ©ANSA
    La polizia ha riferito che all'improvviso è crollata una ringhiera di ferro con moltissimi ragazzi e ragazze che sono caduti in un fosso della "profondità di circa un metro" - Il video del crollo della balaustra
  • ©ANSA
    Si indaga sul numero di persone presenti nella discoteca. Come ha riferito il comandante provinciale dei carabinieri di Ancona, "sono 680 i biglietti venduti e quasi 500 quelli staccati" per il dj set di Sfera Ebbasta. “La capienza della sala del concerto è di 459 persone, due le sale aperte al piano terra, mentre quella interrata non era fruibile”, ha spiegato. La cifra diffusa dopo la tragedia, di circa 1.400 biglietti, "si basava sui numeri delle matrici" - Salvini: "Forse in discoteca più persone del previsto"
  • ©ANSA
    Secondo quanto riferito però dal presidente del sindacato italiano locali da ballo Maurizio Pasca a Sky tg24 "i numeri di cui parlano i carabinieri si riferiscono solo ai biglietti che riportano il timbro Siae". Nella serata del 7 dicembre, era previsto l'arrivo del trapper Sfera Ebbasta e, per questo, il club era pieno di giovanissimi. Cinque delle sei vittime sono minorenni - Il post di Sfera Ebbasta
  • ©ANSA
    Gli inquirenti stanno indagando per omicidio colposo plurimo. Le vittime sono due 14enni, due 15enni, un 16enne e una 39enne che aveva accompagnato la figlia al concerto - Chi sono le vittime
  • ©ANSA
    Alcuni testimoni hanno raccontato il tragico momento: "Una scena da brividi, avevo persone sopra e sotto di me" - Il racconto del padre di un ferito
  • VEDI ANCHE

    No Tav, in migliaia alla manifestazione a Torino: "Siamo una marea". FOTO

    Sfoglia la gallery >

    Oppure

    VAI ALLA SEZIONE FOTO

SCELTI PER TE