Bari, per 11 anni si finge poliziotto con l'ex compagna: ora rischia una multa

Cronaca
©Ansa

L’uomo aveva raccontato di essere in servizio presso la Squadra Volanti della Questura del capoluogo pugliese. Ora rischia una sanzione che va da 154 euro a 929 euro per “usurpazione di titolo”

ascolta articolo

Si è finto un poliziotto per 11 anni con la sua ex compagna, raccontando di essere in servizio presso la Squadra Volanti della Questura di Bari. Nei giorni scorsi, però, la donna si è rivolta al Commissariato di pubblica sicurezza di Monopoli ed è emersa la verità. La Prefettura di Bari ha deciso così di avviare un procedimento: l'uomo rischia una sanzione che va da 154 euro a 929 euro.

La ricostruzione degli inquirenti

approfondimento

Senza patente scappa dalla polizia, arrestato insegnante a Torino

Secondo quanto emerso, al termine della relazione, l’uomo, non riuscendo ad accettare la fine del rapporto stesso, ha cominciato ad essere particolarmente insistente, così da costringere la donna a rivolgersi a quelli che credeva essere i colleghi dell’ex compagno. Lei ha quindi contattato i poliziotti del Commissariato che hanno accertato che l’uomo aveva realmente usurpato la qualità di pubblico ufficiale. Dopo aver verificato che non detenesse armi nella sua abitazione, i poliziotti gli hanno contestato la violazione amministrativa prevista dal reato di “usurpazione di titolo”, dando il via al relativo procedimento presso la Prefettura del capoluogo pugliese.

Cronaca: i più letti