Marmolada, Papa: prego per le vittime, si rispetti natura

Cronaca

"Le tragedie che stiamo vivendo con il cambiamento climatico ci devono spingere a cercare urgentemente nuove vie rispettose delle persone e della natura" ha detto il Pontefice in un tweet 

ascolta articolo

"Preghiamo insieme per le vittime del crollo sul ghiacciaio della Marmolada, e per le loro famiglie. Le tragedie che stiamo vivendo con il cambiamento climatico ci devono spingere a cercare urgentemente nuove vie rispettose delle persone e della natura". Lo dice il Papa in un tweet  (MARMOLADA, IL CROLLO DEL GHIACCIAIO - .LO STUDIO SUI GHIACCIAI - IL VIDEO DEL CROLLO).  

Il cordoglio dei vescovi di Trento e Belluno

approfondimento

Marmolada, crollo sul ghiacciaio: chi sono le vittime e i dispersi

 

"Il ghiaccio ha spezzato la vita di tante, troppe persone. Alle vittime e ai loro familiari va la nostra vicinanza e il nostro più profondo cordoglio. Di fronte a questa tragedia senza precedenti resta solo la forza dell'abbraccio fraterno, capace di portare un po' di luce nel buio che tutti, in quest'ora, ci travolge". E' invece il messaggio di cordoglio dell'arcivescovo di Trento, Lauro Tisi, e del vescovo di Belluno, Renato Marangoni, per la tragedia sulla Marmolada provocata dal cedimento di un seracco. 

Cronaca: i più letti