Ryanair, Easyjet e Volotea: il 25 giugno sciopero compagnie low cost

Cronaca
©IPA/Fotogramma

Stop di 24 ore di piloti e assistenti di volo. La protesta coinvolgerà anche le rotte in Spagna, Portogallo, Francia e Belgio

ascolta articolo

Disagi per chi vola nell’ultimo fine settimana di giugno. Per sabato 25 giugno è stato proclamato un nuovo sciopero di 24 ore di piloti e assistenti di volo delle tre principali compagnie low cost:  Ryanair, EasyJet e Volotea. La protesta è stata indetta per le condizioni di lavoro e gli stipendi: in particolare verte su turni di riposo “non rispettati dalle compagnie e il mancato pagamento degli straordinari”. Ad organizzare lo stop i sindacati Filt Cgil e Uiltrasporti "visto, dopo lo sciopero dello scorso 8 giugno, il perdurare dell’impossibilità di avviare un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante", affermano.

Disagi per chi vola con Ryanair

approfondimento

Uk, Paese bloccato per sciopero trasporti più grande in ultimi 30 anni

Lo stop di Ryanair nel fine settimana 25-26 giugno dovrebbe coinvolgere le rotte in Francia, Spagna, Belgio, Italia e Portogallo“La compagnia non rispetta i tempi di riposo previsti dal codice dell’aviazione civile” si legge in una nota diffusa dai sindacati. La richiesta riguarda contratti di lavoro dignitosi, che garantiscano condizioni adeguate e stipendi almeno in linea ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale del trasporto aereo del nostro paese", sottolineano Filt Cgil e Uiltrasporti

Cronaca: i più letti