Covid, Premana: il paesino della Valsassina con il 100% della popolazione vaccinata. VIDEO

Cronaca

Il comune nel lecchese è riuscito a vaccinare tutti i suoi 2.200 abitanti. A 40km da Lecco, il suo è un popolo di lavoratori: dalla produzione di coltelli e forbici agli allevamenti. Alle pendici delle Alpi Orobie, è il protagonista del primo appuntamento di '80, l'Italia rinasce': l'appuntamento quotidiano di Sky TG24 sugli effetti della vaccinazione sull'economia del Paese

La provincia di Lecco è tra le più virtuose d’Italia. Come riportato dai dati diffusi dalla Regione Lombardia, la percentuale di lecchesi vaccinati ha raggiunto il 93%. Degli 84 comuni che occupano la provincia, ce n’è uno che si è distinto su tutti. Premana, che con i suoi oltre 2.200 abitanti ha raggiunto il traguardo del 100% di popolazione vaccinata. Per questo motivo è stata scelta come prima tappa del nuovo appuntamento quotidiano di Sky TG24 incentrata sugli effetti sull’economia della vaccinazione: ’80, l’Italia rinasce’.

Un paese di lavoratori

vedi anche

Green pass al lavoro, scatta l'obbligo. La situazione nelle città

Da Lecco, in macchina ci si impiega circa un’ora. Premana è raggiungibile da una sola strada, che termina proprio nel piccolo comune della Valsassina, alle pendici delle Alpi Orobie. “Durante il lockdown si sono ammalati in parecchi”, racconta una passante, “tanti sono andati all’ospedale e non li abbiamo più visti. Quando c’è stata l’occasione di fare il vaccino, non abbiamo avuto dubbi”. Nei primi mesi della campagna di vaccinazione l’hub più vicino era a 20km dal paese. Ora, per fare la terza dose, bisogna scendere fino a Lecco (circa 40km più a sud). A Premana l’obbligo del Green pass per accedere ai luoghi di lavoro non è un ostacolo: “Siamo un popolo di lavoratori, e non poter accedere al luogo di lavoro per noi è un problema”. Una piccola cittadina di montagna che va avanti grazie alla secolare produzione di coltelli e forbici, oltre agli allevamenti. La percentuale di vaccinati era molto alta anche prima del 15 ottobre, quando un eventuale obbligo era ancora nelle prime fasi di discussione: “C’è un senso forte di comunità e responsabilità di far star bene il nostro paese”, racconta una donna. “Sarebbe bello dare una svolta a questa situazione”, sintetizza un pastore.

'80, l’Italia rinasce'

leggi anche

Covid Lombardia, oggi 288 contagi su 105.469 tamponi

‘80’, come la percentuale della popolazione italiana over 12 vaccinata a metà ottobre. ’80, l’Italia rinasce’ è un appuntamento quotidiano che andrà in onda a partire da oggi in tutte le principali edizioni del Tg. Saranno proposte analisi sui dati relativi alla campagna vaccinale a cura del vicedirettore di Sky TG24 Alessandro Marenzi e gli effetti economici che sta avendo sul nostro Paese. Ogni giorno verrà presentata una storia che mostra gli impatti che la vaccinazione ha sul ritorno alla normalità. Un appuntamento che vuole far riflettere su quanto l’Italia sia riuscita a fare. A metà dell’ottobre 2020 si scatenò la seconda ondata di contagi, e solo confrontando i dati di oggi con quelli di un anno fa si può capire l’importanza del ruolo della vaccinazione.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24