Barletta, morto un operaio travolto da una pala meccanica

Cronaca
©Ansa

Incidente nello stabilimento Timac Agro Italia di Barletta. L'uomo, il 62enne Luigi Riefolo, è deceduto sul colpo. Lavorava per una ditta esterna

Ennesimo morto sul lavoro in Italia. Luigi Riefolo, un operaio di Barletta, è deceduto nel pomeriggio del 15 ottobre investito da una pala meccanica mentre era al lavoro nello stabilimento Timac Agro, azienda che produce fertilizzanti nella zona industriale della città. L’uomo aveva 62 anni e lavorava per una ditta esterna addetta ai servizi di pulizia. 

Aperto un fascicolo per omicidio colposo

leggi anche

Coniolo Monferrato, operaio cade da passerella: morto 54enne

Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dalla pm di turno di Trani Maria Isabella Scamarcio, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico, come atto dovuto, del 46enne che guidava il mezzo che ha travolto Riefolo. Sul posto anche personale dello Spesal per la verifica del rispetto delle norme sulla sicurezza sul lavoro.

Timac Agro: "Attivi per chiarire le dinamiche per l'incidente"

leggi anche

Incidenti lavoro: schiacciato da muletto muore a Sassari

L'azienda, in una nota in cui esprime cordogolio e vicinanza alla famiglia di Riefolo, spiega anche che "unitamente alle autorità competenti, si è da subito attivata per chiarire nei tempi più brevi le dinamiche di quanto successo. Per ora Timac Agro - sottolinea - ha potuto solo constatare che l'incidente è avvenuto nelle aree esterne e non è riferibile al ciclo produttivo dell'azienda". 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24