È morta in ospedale la magazziniera che fu travolta da un pancale a Scandicci

Cronaca

La vittima si chiamava Tiziana Bruschi ed era stata colpita il 2 settembre scorso in una ditta di stampaggio di materie plastiche

La donna di 58 anni che il 2 settembre fu travolta da un pancale nel magazzino dell'azienda dove lavorava è morta in ospedale a Careggi (Firenze) dopo settimane di ricovero per i traumi e le lesioni subiti nell'incidente sul lavoro avvenuto in una ditta di stampaggio di materie plastiche a Scandicci.

L'indagine

 

La vicenda è riportata da quotidiani locali secondo cui il titolare della ditta è indagato per omicidio colposo. Per una ricostruzione, la vittima, Tiziana Bruschi, fu travolta da un pancale carico di merce, tra le ipotesi c'è che un operaio in manovra col muletto urtò una pila di pancali e uno di questi la colpì.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24