Padova, uomo morto incastrato in un tombino: cercava di recuperare qualcosa

Cronaca

La vittima aveva 55 anni e, secondo una prima ipotesi, sarebbe morto soffocato. Sul corpo nessun segno di violenza. Indaga la polizia

Il cadavere di un uomo, per metà incastrato dentro un tombino, è stato scoperto nella notte tra lunedì e martedì a Padova, in via Palestro. La vittima è un italiano di 55 anni, originario di Sassari, residente non lontano dal luogo della tragedia. 

Sull'incidente indaga la polizia

leggi anche

Rinvenuto cadavere incastrato in un tombino a Cormano nel Milanese

Secondo i primi riscontri l'uomo sarebbe morto soffocato nel tombino mentre cercava di recuperare qualcosa. Sul corpo, infatti, non sono stati trovati segni di violenza. L’ipotesi è che l’uomo, forse in preda all'alcol, dopo aver tolto il coperchio in ghisa si sia messo a cercare, rimanendo incastrato nel tombino per poi soffocare a causa della fanghiglia. Il corpo è a disposizione dell'autorità giudiziaria, sul caso indaga la squadra Volante della polizia.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24