Roma, domato l'incendio nella ex fabbrica di penicillina di via Tiburtina

Cronaca

Il rogo, spento dai vigili del fuoco, ha interessato sterpaglie e rifiuti nella ex fabbrica di Roma est, luogo utilizzato spesso come ricovero di fortuna da persone senza fissa dimora. Nell'incendio è rimasto lievemente ustionato a una gamba un cittadino di origini nigeriane, trasportato in ospedale. C'era preoccupazione tra gli abitanti della zona per la presenza nello stabile di sostanze tossiche e amianto

I vigili del fuoco sono riusciti a domare l'incendio che si era sviluppato nella ex fabbrica di Penicillina di via Tiburtina, a Roma, in zona San Basilio. Il rogo ha interessato sterpaglie e rifiuti nello stabile di Roma est, luogo utilizzato spesso come ricovero di fortuna da persone senza fissa dimora. Nell'incendio, forse partito da un fornelletto, è rimasto lievemente ustionato a una gamba un cittadino di origini nigeriane, trasportato in ospedale.

C'era preoccupazione tra gli abitanti della zona per la presenza nello stabile di sostanze tossiche e amianto. A dare l'allarme erano stati alcuni attivisti di 'Potere al Popolo'.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24