Rientro vacanze, primo controesodo: traffico intenso sulle autostrade

Cronaca

Il weekend dopo Ferragosto fa registrare alcuni congestionamenti della nostra viabilità. Rallentamenti si segnalano in ingresso alle barriere autostradali. Codeal Brebbero, più scorrevole la situazione sullo stretto di Messina

Prosegue il primo fine di settimana di controesodo agostano con un volume di traffico intenso su tutta la rete autostradale. Il traffico intenso registrato già nella giornata di ieri su alcuni tratti dell'A/1 - tra Napoli e Roma, nei pressi di Firenze e Bologna, e in ingresso a Milano - in A/22 e A/14, nella giornata odierna, caratterizzata da bollino rosso, risulta ancora sostenuto già dalla mattinata, principalmente lungo le direttrici sud-nord, in direzione dei grandi centri urbani. Alcuni rallentamenti si segnalano in ingresso alle barriere autostradali.

Rallentamenti lungo la A2

leggi anche

Allenamento in estate, i 9 sport più indicati da praticare all'aperto

Nel traforo del Monte Bianco si è formata una coda in corrispondenza del piazzale italiano verso Chamonix con attesa prevista di un'ora. Sulla rete stradale ed autostradale in gestione Anas traffico regolare anche se sostenuto lungo le direttrici di controesodo dalle località di villeggiatura, in particolare, lungo la A2 Autostrada del Mediterraneo tra Lauria e Salerno, in direzione nord. Per agevolare gli spostamenti è attiva la limitazione alla circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 t, per l'intera giornata di oggi, domenica 22 agosto, dalle ore 07.00 alle ore 22.00.

La carica dei tedeschi, Brennero da bollino rosso

leggi anche

Viaggi sicuri in tempi di Covid: il tampone per i voli in aereo

Il fine settimana post Ferragosto è stato caratterizzato dall'ingresso in Italia di nuovi turisti stranieri, nella stragrande maggioranza provenienti dalla Germania. Forte la presenza di italiani che hanno preferito la montagna italiana. Domenica da bollino rosso sin dalle prime ore del mattino sulla carreggiata sud dell'autostrada A22 del Brennero. Migliaia di vacanzieri provenienti dai Laender tedeschi, in particolare da Baviera e dal vicino Baden-Wuerttemberg, in queste ore sono in viaggio verso le località balneari del nord e centro Italia. In particolare, mete preferite del turista tedesco, sono i laghi di Garda e Caldaro, ma anche le spiagge della Riviera Adriatica, della Laguna Veneta e con una buona percentuale anche le città d'arte. Numerosi sono i collegamenti aerei tra la Germania e le localita' turistiche italiane. Sulla corsia sud dell'Autobrennero sono stati segnalati rallentamenti e code su un tratto di oltre 150 chilometri tra il confine di Stato di Passo del Brennero e la barriera di Vipiteno. Ma soprattutto tra Chiusa/Val Gardena ed Affi.

A pieno ritmo le auto agli imbarcaderi di Messina

leggi anche

Uragani: Grace tocca terra in Messico, Henri spaventa New York. FOTO

Domenica di controesodo anche a Messina dove, dopo l'assalto di ieri agli imbarcaderi con incolonnamenti di automobili che si sono formati fin dalla notte, con attese di ore per imbarcarsi sui traghetti, la situazione e' piu' serena, sebbene i ritmi restino sostenuti. Code sul Viale della Libertà nei pressi del serpentone che conduce fino alle navi traghetto in partenza per la Calabria. La fila delle auto dei vacanzieri di ritorno ha raggiunto i 200 metri, ma si muove in continuazione e le auto circolano regolarmente anche nelle traverse parallele dove ieri il traffico era caotico. Circa mezzora il tempo di attesa stimato per imbarcarsi sulle navi traghetto private che fanno la spola da un lato all'altro dello Stretto di Messina. Tranquilla anche la situazione della viabilità negli incroci più caldi, in particolare con il viale Boccetta e la via Vittorio Emanuele, viale Giostra con la via Garibaldi e con il viale della Liberta' all'ingresso degli imbarcaderi di rada San Francesco da dove partono i traghetti privati, gli incroci sono presidiati da pattuglie della polizia municipale. Traffico sostenuto, ma fisiologico per una domenica di agosto, anche sulle due arterie autostradali, la Messina-Palermo e la Messina-Catania. 

Cronaca: i più letti