Covid, ultime news. Bollettino: 7.224 casi, 49 morti. Tutta Italia resta in zona bianca

©Ansa

Secondo l'ultimo report, il tasso di positività è al 3,3%. Cinque pazienti in meno in terapia intensiva, 65 ricoverati in più nei reparti Covid. Secondo il monitoraggio, rimane costante l'incidenza settimanale e nessuna Regione supera le soglie critiche di occupazione delle terapie intensive e dei reparti ordinari: tutto il Paese è in zona bianca. Via libera negli Usa alla terza dose, in Israele viene estesa agli over 40. L'Oms contraria: "Ci opponiamo al richiamo per tutti gli adulti"

1 nuovo post
L'ultimo report del ministero della Salute registra 7.224 contagi su 220.656 tamponi processati (il tasso di positività è al 3,3%). I decessi sono 49. Calano di 5 unità le terapie intensive (con 26 ingressi giornalieri) aumentano invece i ricoveri ordinari (+65) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Tutte le regioni italiane restano in zona bianca. Lo confermano i dati del monitoraggio dell'Iss, che hanno anche evidenziato il calo dell'Rt nazionale a 1,1. Stabile l'incidenza settimanale (74 casi ogni 100mila abitanti), per ora nessuna Regione supera la soglia critica dei ricoveri in terapia intensiva o in area medica. Il presidente della Repubblica Mattarella: "Col Covid ci siamo scoperti più fragili di quanto credevamo. Vaccinarsi è un dovere".

Le ultime notizie:

​​Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Steno Giulianelli

​​Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Covid, l'Italia è ancora tutta in zona bianca, ma i ricoveri salgono: ecco le regioni che si avvicinano alla zona gialla

Secondo il bollettino del 20 agosto, in terapia intensiva ci sono 455 persone (-5, 26 ingressi del giorno) e negli altri reparti 3.692 (+65). La Sicilia supera le soglie di posti letto occupati in ospedale, che rappresentano uno dei parametri per il passaggio in zona gialla: per ora, comunque, rimane bianca. L'Rt nazionale è all'1.1. Nelle ultime 24 ore 7.224 nuovi casi in Italia, su 220.656 test. La percentuale di positivi è al 3,3%. Dall'inizio della pandemia, 4.471.225 casi e 128.683 vittime (+49)
- di Steno Giulianelli

Confermata la zona bianca per tutte le regioni italiane: Rt scende a 1.1

Nessuna regione supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica. Stabile l'incidenza dei contagi per 100mila abitanti: è 74 casi contro i 73 della settimana precedente. Per l'isola, secondo il report settimanale Iss, nessun cambio di colore: i parametri sono ancora in linea. I valori sono in aumento in altre Regioni al limite
- di Steno Giulianelli

Vaccino, media: Usa verso approvazione definitiva Pfizer lunedì

La Food and Drugs Administration potrebbe anticipare il suo via libera definitivo e pieno al vaccino anti Covi della societa' Usa Pfizer gia' lunedi' prossimo. E' quanto riferisce il New York Times, citando fonti a conoscenza della pianificazione della Fda. La scadenza inizialmente prevista per l'ok pieno al vaccino era stata indicata per il Labor Day, ovvero lunedi' 6 settembre. 
- di Steno Giulianelli

Covid, focolaio in rsa Ischia, 6 contagiati

Sei positivi nella casa di riposo Villa Joseph nel comune di Casamicciola dell'isola di Ischia. Tre di loro sono ospiti della struttura e tre invece sono dipendenti della Rsa. Per fortuna, riferiscono fonti ospedaliere, sono tutti in buona salute. Domani l'Asl Napoli 2 sottoporrà a test molecolare tutti gli anziani ed il personale della rsa. Nei giorni scorsi un ospite di Villa Joseph ricoverato al Rizzoli per altre patologie era risultato positivo al test anti covid facendo scattare l'allarme cosi' che dal 15 agosto si era deciso di bloccare le visite esterne ed il ritorno a casa di tutti gli ospiti.  
- di Steno Giulianelli

Covid, da pre-sintomatici il 74% dei contagi da variante Delta: lo studio

Lo ha sottolineato uno studio, ancora in fase di “preprint”, citato sulla rivista “Nature”. La ricerca ha analizzato i test di 101 persone contagiate tra maggio e giugno nel Guangdong, provincia costiera della Cina Sudorientale, e dei loro contatti. Secondo gli studiosi, infatti, la variante Delta del Sars-CoV-2 potrebbe essere diffusa da persone che stanno bene in apparenza, ma che in realtà hanno già il virus e ancora non lo hanno scoperto
- di Steno Giulianelli

Covid: Francia, 83 morti e 200 nuovi ricoverati in rianimazione

Nelle ultime 24 ore la Francia ha registrato 22.319 nuovi casi di Covid e 83 decessi causati dal virus. Lo rende noto il ministero della Salute. Sempre nelle ultime 24 ore, sono state oltre 200 le persone entrate nei reparti di terapia intensiva, portando a 2.091 il numero totale di pazienti in rianimazione. Il numero totale dei ricoverati è pari a 10.515, mentre ieri era di 10.392. 
- di Maurizio Odor

Covid: sport, nuove linee guida per eventi e gare con pubblico

Aggiornate le linee guida per l'organizzazione di eventi e competizioni sportive aperti al pubblico: è stato pubblicato oggi il decreto con cui il capo Dipartimento per lo sport approva le nuove linee guida. Si tratta dello strumento - spiega il Dipartimento per lo Sport della presidenza del Consiglio - messo a disposizione del mondo sportivo e che recepisce le raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico, sentita la Federazione medico sportiva italiana. Le linee guida, inoltre, forniscono le informazioni utili e i criteri di base che ogni comitato organizzatore e/o ente promotore deve assumere nella organizzazione e nella gestione di eventi sportivi, sia svolti all'aperto che in impianti sportivi al chiuso.
- di Maurizio Odor

Confermata la zona bianca per tutte le regioni italiane: Rt scende a 1.1

Nessuna regione supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica. Stabile l'incidenza dei contagi per 100mila abitanti: è 74 casi contro i 73 della settimana precedente. Per l'isola, secondo il report settimanale Iss, nessun cambio di colore: i parametri sono ancora in linea. I valori sono in aumento in altre Regioni al limite
- di Steno Giulianelli

Covid: approvati a Cuba due vaccini "locali" Soberana

Sono stati approvati a Cuba due vaccini anti Covid sviluppati in loco dall'istituto statale di vaccini Finlay: sono il Soperana 02 e il Soberana Plus. L'ente regolatore cubano dei farmaci ha riscontrato negli studi clinici un'efficacia del 91,2% combinando due dosi di Soberana 02 e una dose di richiamo di Soberana Plus. Ora il Paese caraibico dispone di tre formule prodotte localmente: il primo, Abdala, sviluppato dal Center for Genetic Engineering and Biotechnology, ha raggiunto un'efficienza del 92,2% con tre dosi nella fase finale degli studi. I due vaccini approvati oggi sono diversi: Soberana 02 combina l'antigene del virus e il tossoide del tetano per stimolare la risposta del sistema immunitario, mentre Plus include due domini di legame al recettore (RBD) collegati tra loro con idrossido di alluminio. L'isola, che attualmente sta affrontando la terza e peggiore ondata di contagi da coronavirus, ha registrato oggi 9.764 nuovi casi, una delle cifre più alte dall'inizio della pandemia nel marzo dello scorso anno. Il totale dei positivi nel Paese da 11 milioni di
abitanti è 564.011; i decessi sono 4.397, compresi i 78 confermati nelle ultime 24 ore. 
NNNN
- di Maurizio Odor

Covid, posti letto occupati in ospedale: ecco le regioni a rischio zona gialla

Secondo il bollettino del 20 agosto, in terapia intensiva ci sono 455 persone (-5, 26 ingressi del giorno) e negli altri reparti 3.692 (+65). La Sicilia supera le soglie di posti letto occupati in ospedale, che rappresentano uno dei parametri per il passaggio in zona gialla: per ora, comunque, rimane bianca. L'Rt nazionale è all'1.1. Nelle ultime 24 ore 7.224 nuovi casi in Italia, su 220.656 test. La percentuale di positivi è al 3,3%. Dall'inizio della pandemia, 4.471.225 casi e 128.683 vittime (+49). LE REGIONI A RISCHIO ZONA GIALLA
- di Maurizio Odor

Vaccino: aggiornamento Italia, 74.914.719 somministrazioni

Sono 74.914.719 le dosi di vaccino somministrate in Italia, il 92,3% del totale di quelle consegnate, pari finora a 81.203.504 (nel dettaglio 57.137.733 Pfizer/BioNTech, 10.083.716 Moderna, 12.023.357 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.698 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 36.137.715, il 66,91% della popolazione over 12. E' quanto si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 17:46 di oggi.
- di Maurizio Odor

Covid: Razza, in Sicilia atteso ulteriore aumento dei contagi

"Ritengo che nel mese di settembre, e soprattutto nella prossima settimana, potrà verificarsi un ulteriore aumento dei contagi, ma sono ragionevolmente convinto che l'adesione alla campagna vaccinale, con alcune delle misure che si stanno adottando, farà registrare dei segnali positivi". Così a Sky Tg24 Ruggero Razza, assessore alla Salute della Regione siciliana, ospite di Timeline. "Noi oggi, con un'ordinanza del presidente Musumeci, stiamo attivando dei centri in ognuno dei comuni della Sicilia che hanno un numero di vaccinati inferiore al 60% del campione".
- di Maurizio Odor

Vaccino: Sileri, cercare quei 5 mln di over 50 non vaccinati

"Dobbiamo sforzarci e andare a cercare quei 5 milioni di persone ultra-cinquantenni che ancora non sono vaccinati. Il vero rischio è che queste persone vadano in ospedale in questa quarta ondata, già iniziata, con conseguenze più gravi dovute al Covid". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, oggi a Cortona. Sulla scuola poi Sileri invita ancora i docenti non vaccinati a provvedere: "Lo devono fare per loro stessi, perché se è vero che il Covid oggi colpisce molti giovani e giovanissimi, è altrettanto vero che le conseguenze gravi in questa fascia di età sono rarissime. L'età media dei docenti rientra invece tra quelle che possono avere conseguenze più gravi. Abbiamo un'arma, il vaccino, usiamola".
- di Maurizio Odor

Covid, da pre-sintomatici il 74% dei contagi da variante Delta: lo studio

Lo ha sottolineato uno studio, ancora in fase di “preprint”, citato sulla rivista “Nature”. La ricerca ha analizzato i test di 101 persone contagiate tra maggio e giugno nel Guangdong, provincia costiera della Cina Sudorientale, e dei loro contatti. Secondo gli studiosi, infatti, la variante Delta del Sars-CoV-2 potrebbe essere diffusa da persone che stanno bene in apparenza, ma che in realtà hanno già il virus e ancora non lo hanno scoperto
- di Maurizio Odor

Covid: Rezza, mantenere prudenza e correre a vaccinarsi

"Mantenere comportamenti prudenti", soprattutto nei casi in cui si creano "aggregazioni" e "correre a vaccinarsi". E' la sollecitazione rivolta dal direttore generale della prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, dopo la diffusione degli ultimi dati della cabina di regia per il monitoraggio sulla pandemia in Italia. "Il tasso di incidenza dei casi Covid è stabile - ha sottolineato - intorno ai 74 casi per 100mila abitanti. Diminuisce leggermente l'Rt, sempre al di sopra dell'unità, intorno a 1,1%. Il tasso di occupazione dei posti in area medica e in terapia intensiva è di 6,2 e 4,5, con un aumento rispetto alla scorsa settimana particolarmente sensibile in alcune regioni e, soprattutto, riguarda persone non vaccinate".
- di Maurizio Odor

Covid, la Sicilia è la regione con più contagi giornalieri: 1.508 nuovi casi

L'incidenza è all'8,6%. Sul fronte ospedaliero sono 746 i ricoverati e le persone in terapia intensiva sono 83. Nelle ultime ore si registrano 12 decessi. TUTTI I DATI
- di Maurizio Odor

Le ultime notizie:

- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24