Covid, ultime news. Bollettino: 10.404 contagi, 373 morti. Approvato il Recovery Plan

©Ansa

Sono 302.734 i test analizzati. Secondo il nuovo report, il rapporto positivi-tamponi è al 3,4%. Le terapie intensive calano di 101 unità, sono 323 in meno i ricoveri ordinari. Il Parlamento ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Recovery Plan, nei prossimi giorni l'invio a Bruxelles del documento. Il testo che impegna il governo a rivedere il coprifuoco passa alla Camera dopo la riformulazione della maggioranza. Bocciato invece quello di FdI sui ristoranti aperti fino alle 24

1 nuovo post

Dl Covid, Camera boccia altro odg FdI su stop coprifuoco

L'Aula della Camera ha bocciato anche il secondo ordine del giorno di FdI sul coprifuoco. In particolare, questo odg era quello più esplicito sul tema, in quanto mirava ad impegnare il governo proprio a eliminare il coprifuoco.
 
- di Daniele Troilo

Sicilia, oggi 33 morti e 940 contagi, 4 in intensiva

Sono 33 i morti da coronavirus registrati oggi in  Sicilia. I nuovi contagi sono 940, per un totale di 26.085. I guariti/dimessi sono 913. I tamponi: 28.762. I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 4, per un totale di 168 posti occupati. 
- di Daniele Troilo

Vaccino, Bertolaso: "Non lascio mio ruolo in Lombardia"

"Leggendo i titoli di giornale che si stanno susseguendo in queste ore in riferimento alle mie parole di ieri sera a Quarta Repubblica, ci tengo a precisare che non ho intenzione di abbandonare il coordinamento della campagna vaccinale in Lombardia, semplicemente non sarò più fisicamente 7 giorni su 7 in Lombardia. E comunque non nell'immediato. La macchina è efficiente e ben avviata, la mia presenza non è fondamentale come nella fase di coordinamento iniziale". Lo scrive su Facebook il consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale, Guido Bertolaso. 
- di Daniele Troilo

Dl Covid: scontro in maggioranza, Pd-M5s-Leu contro Lega-FI

"Non può esserci una maggioranza a la carte, che decide di stare dentro o fuori, che non affronta con coraggio e fiducia unita e coesa il difficile momento che stiamo attraversando, mi auguro che la maggioranza comprenda che l'unità e la coesione non vadano mai messe davanti all'interesse di questo o quel partito ma all'interesse nazionale". Lo ha detto la capogruppo del Pd alla Camera, Debora Serracchiani, intervenendo in Aula dopo che Lega e Forza Italia non hanno partecipato al voto sull'odg di FdI sul coprifuoco, che è stato comunque bocciato. "Evitiamo propagande inutili. È quanto mai paradossale che questa maggioranza" voti o non voti "per tornaconto personale", ha incalzato il presidente dei deputati M5s. Per il capogruppo di Leu Federico Fornaro c'è "la questione di come si sta in una maggioranza, rispetto e lealtà devono essere le fondamenta e invece qui c'è un problema che non è superabile con le dichiarazioni o i tweet. A chi giova questo gioco?".
- di Daniele Troilo

Usa allentano restrizioni mascherina outdoor per vaccinati

I Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) hanno allentato le restrizioni per le persone pienamente vaccinate, che possono stare senza mascherina all'esterno quando frequentano un piccolo raduno con altri famigliari e amici pienamente vaccinati, con un mix di persone pienamente vaccinate e non, mentre cenano, camminano, corrono o vanno in bici da soli o con membri della famiglia. 
- di Daniele Troilo

Aula boccia odg Fdi su coprifuoco, Lega e FI non votano

L'Aula della Camera ha respinto con 48 favorevoli, 233 contrari e 8 astenuti l'ordine del giorno di FdI per abolire il coprifuoco. Forza Italia e Lega non hanno votato. A favore Fdi e l'Alternativa c'è. 
- di Daniele Troilo

Meloni: "Su coprifuoco scelta folle, devasta le imprese"

"È una scelta folle che state facendo, non c'è bisogno di riformulare l'odg" sull'orario del coprifuoco "in base all'andamento epidemiologico. Il governo ci sta forse dicendo che finora il coprifuoco è una misura che non tiene conto dell'andamento epidemiologico? Oppure il governo sta dicendo che abbiamo ragione noi? Il coprifuoco è una misura punitiva, è illeggittimo, inutile, devasta le imprese. Chiediamo quindi che venga abolito adesso". Lo ha detto la leader di FdI, Giorgia Meloni, intervenendo nell'Aula della Camera sulla riformulazione del governo dell'ordine del giorno sul coprifuoco serale. 
- di Daniele Troilo

Liguria, polizza per turisti stranieri da 1/6 a 31/12

La Regione Liguria offrirà una polizza di copertura sanitaria ai turisti, che soggiorneranno in Liguria dal 1  giugno al 31 dicembre di quest'anno, per i danni di un eventuale contagio da Covid. La misura, contenuta in un emendamento al ddl 65 presentato oggi dalla giunta in Consiglio regionale, è stata approvata all'unanimità. Verrà finanziata dal bilancio di previsione 2020-2022 con il fondo straordinario per l'emergenza Covid e verrà emanato un bando per la scelta della compagnia di assicurazione. La spesa prevista è di 300mila euro. La copertura sarà applicata automaticamente a tutti i turisti non residenti in Italia che sceglieranno una struttura alberghiera o extra alberghiera classificata da Regione Liguria; la tutela si estende anche agli albergatori, per i costi di eventuali periodi di quarantena e di conseguente chiusura della struttura o di una sua parte. "La Liguria è la prima regione italiana che sta predisponendo questo strumento di tutela per i suoi turisti, e una delle prime in Europa - hanno detto il presidente Toti e l'assessore al turismo Gianni Berrino - soltanto l'Andalusia offre già una copertura assicurativa ai turisti in arrivo. La stagione in arrivo è fondamentale per il nostro turismo, dobbiamo fare tutto il possibile perché i nostri operatori possano lavorare in tranquillità".
 
- di Daniele Troilo

Dl Covid, Camera respinge odg FdI su ristoranti fino alle 24

L'Aula della Camera ha respinto l'ordine del giorno di FdI che impegnava il governo "a valutare l'opportunità, nei provvedimenti di prossima emanazione, di assicurare che nelle zone gialle i ristoranti possano rimanere aperti fino alle 24". 
- di Daniele Troilo

Sì Silli a nuovo odg: ok Camera a rivedere coprifuoco

Con il via libera del primo firmatario dell'odg riformulato su proposta del governo, il testo a firma Giorgio Silli di Cambiamo, l'ordine del giorno non viene messo in votazione, ma si dà per approvato con l'accettazione del firmatario. Il deputato Silli ha acconsentito alla riformulazione del testo, quindi è approvato. 
- di Daniele Troilo

Piemonte al lavoro per prezzo calmierato tamponi

Anche in Piemonte ci sarà un prezzo calmierato dei tamponi molecolari e rapidi per i cittadini che si rivolgeranno ai laboratori privati. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi, rispondendo a un'interrogazione del capogruppo dei Moderati Silvio Magliano. "Condivido la preoccupazione di avere prezzi diversificati in Piemonte - ha spiegato Icardi - anche per questo abbiamo già avviato un'interlocuzione con i soggetti privati. Con loro faremo le valutazioni per arrivare a un prezzo medio accettato da tutti". Icardi ha spiegato che è in corso una revisione delle procedure inerenti i soggetti autorizzati ai test per aumentare in modo significativo il numero dei laboratori, proprio in vista dell'incremento previsto della richiesta di test. "Già questo - ha affermato - per la legge della domanda e dell'offerta, dovrebbe portare a un calmieramento del prezzo. Quando poi avremo un quadro completo dei laboratori autorizzati, procederemo a concordare con loro il prezzo calmierato che sia uniforme in tutta la regione". Icardi ha ricordato che "c'è anche una procedura aperta presso l'Istituto superiore di Sanità per la validazione dei test salivari, sperimentati in due ospedali del Piemonte". 
- di Daniele Troilo

Salvini, su coprifuoco no capricci. Orlando imbarazzante

"Non ha vinto nessuno, non ha perso nessuno, a dimostrazione del fatto che non era un capriccio della Lega". Così il segretario leghista Matteo Salvini parlando dell'intesa di maggioranza sul coprifuoco. Nei giorno scorsi, "io ho letto dichiarazioni  imbarazzanti di Zingaretti, Orlando - ha continuato - Se tutti i sindaci, i governatori, gli imprenditori chiedono il ritorno alla normalità, se i dati sono positivi, ci sarà stato un motivo". "Abbiamo fatto un buon lavoro mi sembra di poter dire", ha concluso. 
- di Daniele Troilo

Salvini: "Fiducia Speranza? Mi interessa parere Sileri"

"Una cosa alla volta, oggi abbiamo lavorato innanzitutto su un piano da 200 miliardi, poi abbiamo sancito il principio che, se la situazione migliora, si cambia e bisogna togliere il coprifuoco. Domani è un altro giorno". Così il segretario leghista Matteo Salvini ha risposto a chi gli chiedeva della mozione di sfiducia a Roberto Speranza promossa da Fratelli d'Italia. "Prima voglio fare una chiacchierare con il sottosegretario Sileri, di cui ho enorme stima e fiducia", ha aggiunto il capo della Lega, citando il sottosegretario M5s che nei giorni scorsi aveva criticato il piano delle riaperture. "Prima di decidere voglio sapere come ha convissuto come ha lavorato e sta lavorando con Speranza il sottosegretario Sileri, che e' dei 5 stelle e non della Lega. Mi affiderò anche ai suoi ragionamenti e alle sue parole. Il parere di Sileri mi interessa". Non le basta quello di Giorgia Meloni? "Io ascolto tutti", ha risposto.
- di Daniele Troilo

Vaccini Lombardia: "Raggiunte le 86.733 dosi giornaliere"

Crescono di giorno in giorno, i numeri della 'macchina vaccinale' della Lombardia in vista di un approvvigionamento finalmente massiccio delle dosi. Solo nella giornata di oggi, infatti, sono state raggiunte le 86.733 somministrazioni. Di queste, 22.139 hanno riguardato soggetti tra i 60 e i 70 anni, 30.831 persone tra i 70 e gli 80 anni e 13.378 fragili. 
- di Daniele Troilo

Lega: "Protocolli per autorizzare cerimonie in sicurezza"

"Occorre far ripartire il settore di cerimonie ed eventi privati attraverso protocolli chiari che permettano riaperture in sicurezza anche alle attività di questo comparto. La Lega propone di fissare dei canoni per l'individuazione di specifiche location Covid free sulla base di quattro semplici regole: sanificazione del luogo prima dell'evento, impiego di personale vaccinato o che abbia effettuato tampone, rispetto del distanziamento e delle comuni disposizioni di sicurezza igienico-sanitaria, registrazione dei partecipanti con obbligo di tampone o certificazione di avvenuta vaccinazione per chi proviene da zone a rischio. È fondamentale avviare un percorso chiaro per la ripartenza di queste attività, garantendo nel frattempo un sostegno adeguato alle imprese per cui la riapertura formale non coinciderà con l'effettiva possibilità di ripartire". Questa la proposta avanzata dai senatori della Lega Tiziana Nisini, Gian Marco Centinaio, Luca Briziarelli insieme al Capogruppo Massimiliano Romeo. 
- di Daniele Troilo

FdI: "Avanti con nostro odg, certezze su coprifuoco"

"Proseguiamo con il nostro ordine del giorno" sul coprifuoco, "noi vogliamo certezze per gli italiani, non chiacchiere per buttare la palla avanti". Lo dice il capogruppo di FdI Francesco Lollobrigida, interpellato sull'ordine del giorno di maggioranza. 
- di Daniele Troilo

Vaccino, Moratti: "In Lombardia somministrate 3 milioni dosi"

"Tre milioni. Sono le dosi di vaccino somministrate in Regione Lombardia, un traguardo toccato e superato oggi. Testimoniano l'ottimo lavoro di Guido Bertolaso, di medici, infermieri, personale non sanitario, volontari del soccorso e Protezione Civile". Lo scrive su Twitter la vicepresidente e assessore lombardo al Welfare, Letizia Moratti. "L'accelerazione delle vaccinazioni data dall'avvio del sistema hub - aggiunge Moratti in un altro tweet - è evidente. 75 giorni per arrivare al primo milione, 28 giorni per il secondo, poco più di due settimane per raggiungere oggi il terzo milione di somministrazioni". Quanto alla distribuzione delle dosi, la vicepresidente spiega: "2 milioni di dosi agli over 60: 240mila i sessantenni vaccinati, 512mila settantenni, mentre sono 1,13 milioni le dosi somministrate agli over 80. A queste categorie fragili per età anagrafica si aggiungono le 175mila somministrazioni ai soggetti fragili per patologie". 
- di Daniele Troilo

Salvini: "Se buona volontà problemi si risolvono"

"Abbiamo lavorato, e quando lavori con buon senso e senza pregiudizi e senza la voglia di litigare, i problemi li risolvi". Così il segretario leghista Matteo Salvini, parlando dell'intesa di maggioranza sul coprifuoco. "Dovremmo essere arrivati a una scelta comune sul coprifuoco che fino a ieri sembrava impossibile, invece ci abbiamo messo tutta la buona volontà", ha aggiunto. 
- di Daniele Troilo

Salvini: "Odg impegna rivedere coprifuoco entro maggio"

"Entro pochi minuti la Camera dovrebbe approvare un ordine del giorno comune a tutta la maggioranza che impegna il governo - come abbiamo sempre detto, in base ai dati, ai contagi e ai vaccini - a maggio, nel mese di maggio, entro il mese di maggio, a rivedere i limiti, spostamenti, coprifuochi e quant'altro. Io sono per la cancellazione". Così il segretario leghista Matteo Salvini. Questo odg, insiste, "impegna entro maggio, e non quindi entro il 31 luglio, abbiamo guadagnato due mesi" a rivedere il coprifuoco. "Poi il mese di maggio è lungo, è il mese della Madonna, del caldo", aggiunge, ma "l'obiettivo è - dal mio punto di vista - di cancellare il coprifuoco se i dati continueranno a essere buoni come lo sono. Abbiamo sancito un principio che, se i dati migliorano, riapri. Se i dati peggiorano, per carità di Dio". 
- di Daniele Troilo

Dl Covid, Marcucci: "Mitigare e superare coprifuoco metà maggio"

"Sono ampiamente favorevole a mitigare e poi a superare il #coprifuoco, a partire da metà maggio sulla base dei dati epidemiologici. Non vogliamo tenere Italia chiusa, per questo non servono strumentalizzazioni di #Salvini". Lo scrive su Twitter il senatore Pd Andrea Marcucci.
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24