Patrick Zaki, la famiglia chiede per lui la cittadinanza italiana

Cronaca
©Ansa

L'appello della famiglia arriva alle istituzioni italiane. "La raccolta di firme online lanciata per chiederlo è davvero un'ottima iniziativa, ma spero non resti solo una petizione", dice la sorella di Patrick, prigioniero da quasi un anno in Egitto

"Cittadinanza italiana per Patrick George Zaki". Questo l'appello arriva dalla famiglia dello studente egiziano dell'Università di Bologna. Zaki è prigioniero al Cairo da quasi un anno. L'appello della famiglia arriva ora alle istituzioni italiane. "La raccolta di firme online lanciata per chiederlo è davvero un'ottima iniziativa, ma spero non resti solo una petizione, spero che accada presto. La famiglia si unisce a questo appello". L'auspicio per la concessione della cittadinanza arriva dalla sorella di Zaki, Marise, con il tramite della rete di attivisti 'Patrick Libero'. Un appello rivolto in particolare all'eventuale nuovo governo di Mario Draghi.

La sorella: Patrick è angosciato, non sta bene

approfondimento

Egitto, Zaki resterà in carcere per altri 45 giorni

"Non sta bene, è molto angosciato per il suo futuro e per i suoi studi". Questo le parole della sorella di Zaki, Marise, dopo l'ultimo incontro in carcere tra i due, il 27 dicembre. "Non sa cosa succede fuori, è cosi' deluso per il fatto di trovarsi ancora in prigione. Ha paura che i suoi colleghi, l'Università, si dimentichino di lui. Ha continuato a chiedere quando tornerà libero, perché è ancora in carcere senza aver fatto niente. L'ultimo nostro incontro è stato il più duro". Dal carcere Patrick ha fatto un regalo alla sorella: una croce realizzata con materiali di fortuna in cella. E' recente la notizia che Patrick dovrà restare in cella altri 45 giorni.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.