Sardegna, voli in continuità territoriale: proroga fino al 31 gennaio

Cronaca

La Regione ha prolungato di tre mesi il regime di tariffe agevolate, lo conferma l'assessore regionale ai Trasporti Todde. Alitalia pronta a mettere in vendita i biglietti

La Sardegna ha prorogato per altri tre mesi il regime di continuità territoriale aerea da e per la Sardegna in scadenza il 24 ottobre. Lo ha confermato l'assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde parlando con l’Ansa. L'attuale regime resterà quindi in vigore sino al 31 gennaio 2021. 

Alitalia pronta per mettere in vendita i biglietti 

leggi anche

Coronavirus: Sardegna con 1,41 tra regioni con Rt più alto

La Regione è riuscita a "strappare" un mese in più dal ministero dei Trasporti, considerato il termine del 31 dicembre originariamente ipotizzato dal Mit. Anche da Alitalia arriva conferma che il vettore sta predisponendo tutte le attività per poter mettere in vendita nei prossimi giorni e fino a fine gennaio, a tariffe agevolate, i voli tra Cagliari, Alghero, Olbia e gli scali di Fiumicino e Linate.

La regione pubblica l'elenco dei laboratori accreditati per i test obbligatori

leggi anche

Coronavirus: la Sardegna si blinda, tampone obbligatorio senza certificato

La Regione ha messo a disposizione anche un link che rimanda a tutte le strutture e i punti di prelievo accreditati in Sardegna per la somministrazione dei test del Covid-19, e la possibilità per i passeggeri in entrata di sottoporsi all'esame presso postazioni "eventualmente" allestite nei porti e negli aeroporti dell'Isola. Sono le due novità più importanti contenute nella circolare esplicativa dell'ordinanza del presidente della Regione sarda Christian Solinas che scatta domani e che impone test obbligatori entro 48 ore dall'arrivo se non ci si è presentati all'imbarco con un certificato di negatività (qui l'elenco dei laboratori). Il costo sarà rimborsato dalla Regione dietro ricevuta (LA DIRETTA SUL CORONAVIRUS - LO SPECIALE COVID).

Cronaca: i più letti