Coronavirus, attività scolastiche sospese fino all’8 marzo in Lombardia, Veneto ed Emilia

Cronaca

Governo e Protezione Civile hanno stabilito la sospensione per un'altra settimana delle lezioni negli istituti delle 3 regioni con aree cluster, mentre torneranno regolarmente in classe gli alunni delle altre regioni che avevano sottoscritto l'ordinanza unica nazionale

Attività scolastiche sospese in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna fino all’8 marzo, non una chiusura totale. Questo, da quanto si apprende, sarebbe stato stabilito dal governo in riunione con il Comitato tecnico scientifico in merito alle disposizioni di sicurezza contro il Coronavirus. Per quanto riguarda la regione Marche, c’è il ritorno a tutte le altre attività così come avviene per tutte le altre regioni che avevano sottoscritto l'ordinanza unica nazionale (LO SPECIALE DI SKY TG24 - LA MAPPA DEL CONTAGIO - LE FAQ DEL MINISTERO - GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI).

Scuole sospese a Bologna

Il Comune di Bologna ha confermato su Twitter la sospensione dal 2 all'8 marzo "delle attività di asili nido, scuole di ogni ordine e grado e Università". Per altri servizi e luoghi di aggregazione, il capoluogo emiliano chiarisce che "su musei, cinema e teatri si attende il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri".

Bonaccini: "Previsioni aggiornate settimanalmente"

Ieri in un post su Facebook, il cui contenuto è stato poi confermato a Sky TG24, il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini aveva spiegato che "il Comitato Tecnico Scientifico e il governo ritengono di dover aggiornare settimanalmente tale previsione sulla base dell'andamento della situazione epidemiologica" (GUARDA L'INTERVISTA INTEGRALE).

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.