Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, arrivato a Monaco treno rimasto bloccato al Brennero

CNR: nell'80% dei casi sintomi lievi

2' di lettura

OBB ha revocato lo stop ai collegamenti ferroviari tra Italia e Austria, sbloccando anche la situazione dei due Eurocity rimasti fermi al Brennero per quasi quattro ore. "Nessun panico", aveva raccontato a Sky tg24 un passeggero

E' arrivato alla stazione centrale di Monaco, dove era diretto da Venezia, il treno bloccato ieri al Brennero per il sospetto di due casi di coronavirus a bordo. A scatenare l'allarme - in seguito al quale sono stati bloccati due treni Eurocity al confine - due donne tedesche, che avevano una forte tosse e i sintomi della febbre: sottoposte al test del coronavirus sono risultate pero' negative. L'Austria ha successivamente revocato il blocco della circolazione ferroviaria al confine con l'Italia e i due Eurocity provenienti da Venezia e diretti a Monaco sono potuti ripartire, dopo essere rimasti fermi al Brennero per quattro ore. 

Due tedesche con febbre sull'Eurocity bloccato al Brennero

Il treno diretto a Monaco di Baviera e proveniente da Venezia Santa Lucia era rimasto fermo al Brennero, nonostante le due passeggere tedesche con la febbre fossero state fatte scendere a Verona Porta Nuova. All'arrivo al Brennero alle ore 19,09, con un ritardo di circa 80 minuti, l'Eurocity 86 era stato bloccato, e quando una quarantina di minuti più tardi è arrivato l'Eurocity 1288 anche quello era stato fermato.

Il racconto del passeggero a Sky tg24

"Siamo tranquilli, nessun panico, ci hanno solo detto che il treno rimane fermo e che ci daranno presto informazioni", aveva raccontato a Sky tg24 Christian Checchia, un passeggero a bordo del secondo treno bloccato al Brennero, raggiunto telefonicamente.

I treni interessati dallo stop

Le ferrovie austriache avevano comunicato che sarebbero stati interrotti i viaggi tra Innsbruck e il Brennero (e viceversa), con i convogli fermati alla stazione di Steinach am Brenner. Il blocco doveva riguardare anche il regionale austriaco Rex1828 e l'Espresso D408 Nizza-Mosca. Il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer aveva detto di essere "in stretto contatto con il governatore del Tirolo, Guenther Platter su come procedere". 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"