Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Deraglia Frecciarossa a Lodi: 2 morti. Pm: "Scambio posizionato in modo scorretto"

Treno deragliato, lo scambio era in posizione scorretta

Il Frecciarossa Milano-Salerno è deragliato a Ospedaletto. Le vittime sono i due macchinisti, Giuseppe Cicciù (51 anni) e Mario Dicuonzo (59). I superstiti: "Noi miracolati". Ipotesi: manutenzione sbagliata di uno scambio poche ore prima del passaggio del treno

Leggi tutto
1 nuovo post
​Incidente sulla linea alta velocità Milano-Bologna. Il treno Frecciarossa Milano-Salerno è deragliato giovedì 6 febbraio, prima dell'alba, a Ospedaletto Lodigiano, in provincia di Lodi. (FOTOLE IMMAGINI DALL'ALTO). Il bilancio è di due morti e 31 feriti.

Le vittime

Le vittime sono i due macchinisti, Giuseppe Cicciù, di 51 anni, di Reggio Calabria, e Mario Di Cuonzo, di 59, di Capua (CHI ERANO). Le proporzione della tragedia potevano essere maggiori, a bordo c'erano infatti solo pochi passeggeri. "Siamo stati miracolati", dicono i superstiti. "Poteva essere una carneficina", dice il prefetto di Lodi. Mattarella piange "due nuove vittime del lavoro".  

Scambio posizionato in modo scorretto

La procura indaga sui lavori di manutenzione del tratto ferroviario: l'ipotesi è disastro e omicidio colposi. Alla base dell'incidente potrebbe esserci uno scambio "rimasto a rovescio" che però è stato rilevato dall'impianto in posizione "normale" di via libera.Si potrebbe quindi trattare di un errore che risale ai lavori di manutenzione che si stavano svolgendo sui binari nei giorni precedenti; equivoco provocato da errore umano, ovvero una "dimenticanza", oppure di natura tecnica, dal quale è conseguito lo sviamento del convoglio.
- di Redazione Sky TG24

IL LIVEBLOG SI CHIUDE QUI -  SEGUI SKY TG24 PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI: LA DIRETTA 

- di Redazione Sky TG24

Rfi annuncia anche per venerdì 7 modifiche alla circolazione

- di Redazione Sky TG24

Treni, traffico riprogrammato per la giornata di venerdì 7 febbraio 

Confermata anche per domani da Rfi la riprogrammazione del traffico ferroviario dei treni AV, media-lunga percorrenza e regionale in seguito all'incidente del treno 9595 Milano - Salerno nei pressi di Livraga (Lodi). La riprogrammazione dei treni proseguirà fino al termine degli accertamenti predisposti dall'autorità giudiziaria e il ripristino dell'infrastruttura ferroviaria. Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie. I treni alta velocità fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con rallentamenti fino a 60 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Ai passeggeri è garantito il viaggio sui primi treni utili successivi.
- di Redazione Sky TG24

Treno deragliato, lo scambio era in posizione scorretta

 
- di Redazione Sky TG24

Treno deragliato, terminato sopralluogo pm

E' terminato il sopralluogo della pm di turno Giulia Aragno sul luogo dell'incidente ferroviario di Ospedaletto Lodigiano, dove questa mattina sono morti due macchinisti. La magistrata non ha rilasciato dichiarazioni alla stampa. Nel frattempo è arrivato sul posto anche l'ad di Rfi, Maurizio Gentile.
- di Maurizio Odor

Ferrovie, domani sciopero del personale

Proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fast Confsal, Ugl Taf e Orsa ferrovie uno sciopero dei dipendenti del Gruppo FS Italiane dalle ore 12 alle ore 14 di domani venerdì 7 febbraio 2020. Sempre nella giornata di domani, informa una nota di Fs, altre sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero dalle 9 alle 17.
- di Maurizio Odor

Confindustria, Boccia: Alta velocità non perde pezzi

"Quello di oggi è' un incidente, l'Alta velocità non sta perdendo pezzi: è un elemento che ci ha permesso di vincere gare all'estero, è diventato un fiore all'occhiello dell'Italia, e tutt'ora lo è". Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, parlando del tragico incidente al Freccia Rossa in Lombardia. "Lo esportiamo in tanti Paesi molti utilizzano queste infrastrutture come elemento di attrattività turistica. Un incidente non fa un trauma, è un elemento di emergenza, ma questo non significa che l'Alta velocità non sia strategica".
 
- di Maurizio Odor

Dimesso capotreno, 2 ancora in ospedale Lodi

E' stato dimesso dal Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Lodi il capotreno del Frecciarossa 1000 deragliato questa mattina. Nella struttura sanitaria restano l'addetto alle pulizie di origine peruviana, trasferito in reparto e che domani dovrebbe essere operato per una frattura alla gamba, mentre un terzo ferito, un passeggero con una frattura allo sterno, passerà la notte in osservazione.
- di Redazione Sky TG24

Trenord: modifiche alla circolazione

Subirà delle modifiche la circolazione dei treni regionali in Lombardia. "RFI e Trenord - spiegano da Trenord - hanno messo a punto il programma di servizio che sarà esteso anche nei prossimi giorni, per fluidificare la circolazione ferroviaria in ingresso e in uscita da Milano Centrale e nel lodigiano, a causa dell'indisponibilita' dei binari dell'Alta Velocita' tra Milano e Piacenza". "Per quanto riguarda il servizio regionale di Trenord - prosegue la nota -, venerdi' 7 febbraio potra' subire modifiche la circolazione delle linee Milano-Brescia-Verona, Milano-Lodi-Piacenza, Milano-Lodi-Cremona-Mantova, S1 Milano Bovisa-Lodi, S12 Milano Bovisa-Melegnano". Inoltre il personale di Trenord aderira' allo sciopero di due ore del settore dalle 12 alle 14. "Il Presidente di Trenord Federica Santini e l'Amministratore Delegato Marco Piuri, insieme a tutto il personale dell'azienda - e' scritto nella nota -, esprimono profondo cordoglio ai familiari dei due colleghi macchinisti deceduti nell'incidente del treno 9595 e sincera vicinanza alle persone rimaste ferite".
- di Redazione Sky TG24

Manutenzione ordinaria fatta da Rfi 

I lavori fatti allo scambio su cui è avvenuto il deragliamento del Frecciarossa stamattina in provincia di Lodi erano lavori di manutenzione ordinaria ciclica: un tipo di intervento che, secondo quanto si apprende, viene fatto internamente dai dipendenti di Rete ferroviaria italiana. 

- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Pm Lodi: verifica ipotesi errore umano

"Stiamo verificando l'ipotesi dell'errore umano". E' quanto ha detto il Procuratore della
Repubblica di Lodi Domenico Chiaro non precisando se sia stato già ascoltato personale coinvolto nell'incidente dell'alta velocità. 

- di Redazione Sky TG24

Pm: ipotesi attentato priva di fondamento

 

- di Redazione Sky TG24

Pm: lo scambio non era posto in modo corretto

 

- di Redazione Sky TG24

Rilievi andranno avanti tutta la sera

Andranno avanti fino a sera, e con tutta probabilità anche stanotte, i rilievi della polizia scientifica e ferroviaria sui binari dell'alta velocità di Ospedaletto Lodigiano, dove questa mattina un treno Frecciarossa è deragliato. Le unità operative dei vigili del fuoco si stanno attrezzando in modo tale da illuminare con grandi fari tutta la zona che ancora deve essere analizzata alla ricerca di elementi utili alle indagini. Sono invece state portate via le salme dei due ferrovieri morti nell'impatto: i macchinisti Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo, si trovavano nel vagone motore che si e' schiantato contro la casetta costruita a fianco alla linea, adoperata come deposito per la manutenzione. Parte della struttura è stata divelta nell'impatto, mentre due carrelli che si trovavano sulla traiettoria del mezzo deviato (che poi si è rigirato su se stesso) sono ridotte ad un cumulo di lamiere.
- di Redazione Sky TG24

"Escluso l'attentato"

"Escludo qualsiasi riferimento a un'attività volontaria, l'ipotesi di attentato e' destituita di ogni fondamento". E' quanto ha detto il Procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro.
- di Redazione Sky TG24

"Verifiche sulla manutenzione"

"Sapete che ci sono state attività di manutenzione in quel tratto, stiamo cercando di capire quali attività sono state svolte e che tipo di nesso ci sia tra questa attività e il verificarsi del disastro. Questa e' una delle ipotesi, le verifichiamo tutte". E' quanto ha detto il Procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro. Chiaro ha precisato che "lo scambio sembrerebbe avere una qualche connessione con il verificarsi del fatto".
- di Redazione Sky TG24

Pm Lodi: scambio non posto come doveva

Il treno è "deragliato all'altezza di uno scambio che doveva essere posto in una certa posizione e così non era". E' quanto ha detto il Procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro.
- di Redazione Sky TG24

Landini: già 46 morti sul lavoro nel 2020

"Nell'incidente ferroviario sono morti due lavoratori e con oggi quest'anno sono già 46 le vittime sul lavoro. Dal 2008 ad oggi i morti sono più di 17.000. Si continua a morire su lavoro e si muore come si moriva tanti anni fa. Questo non è più accettabile, dobbiamo perciò investire sulla prevenzione e formare una nuova cultura della sicurezza sul lavoro". Lo ha detto il segretario Cgil Maurizio Landini in riferimento allo sciopero proclamato per domani. "Al centro - ha proseguito Landini intervenendo a Bolzano - non sia più il profitto, ma la qualita' della vita delle persone". "Anche in Alto Adige ci sono problemi di sicurezza sul lavoro, di precariato e di qualita' del lavoro e c'e' il problema dei subappalti. Un territorio come questo, che e' stato un laboratorio di integrazione, potrebbe essere anche un laboratorio dalla tecnologia digitale alla trasformazione ambientale", ha aggiunto il segretario Cgil.
- di Redazione Sky TG24