Venezia, Liliana Segre è cittadina onoraria: in Comune voto all’unanimità

Cronaca

Il Consiglio comunale di Venezia ha conferito all'unanimità la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre. Il sindaco: “La lotta contro il razzismo, la xenofobia e ogni forma di discriminazione del diverso è il cuore di ogni politica dei diritti umani”

A voto unanime, il Consiglio comunale di Venezia ha approvato la delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Nel documento si indica che l'attribuzione dovrà avvenire "con atto del sindaco nel corso di un'apposita seduta di Consiglio comunale". Nell’atto di motivazione si legge che “la tolleranza e il rispetto per la dignità altrui, nel realizzare pienamente i dettami costituzionali, vanno a costruire le fondamenta di ogni società davvero democratica". Liliana Segre è  stata nominata senatrice a vita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Segre venne deportata da bambina nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau con la famiglia, per poi, dopo la guerra, testimoniare instancabilmente gli orrori dell'Olocausto fino a oggi, specie alle giovani generazioni

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.