Fumo nell'aereo sul volo Olbia-Roma: atterraggio d'emergenza poco dopo il decollo

Cronaca

Paura sul velivolo diretto nella capitale: poco dopo il decollo il mezzo si sarebbe riempito di fumo, costringendo il pilota a un atterraggio d'emergenza

Paura su un aereo della tratta Olbia-Roma di Air Italy. Secondo quanto riferito all'Agi da un passeggero a bordo, l'aereo si è riempito di fumo poco dopo il decollo e ha quindi effettuando un atterraggio d'emergenza ad Olbia. Almeno un bambino, riferisce l'Agi, è rimasto intossicato. 

"La paura di morire ha attraversato tutti noi"

Momenti di angoscia tra i passeggeri a bordo dell'aereo. "Abbiamo visto fumo ma non sentivamo odore di bruciato” ha riferito una passeggera del volo.” Si è creato il panico tra i passeggeri: un bambino è stato male, un signore ha perso le scarpe. Le hostess ci dicevano di respirare verso il basso perché il fumo va in alto, non sono scese le mascherine dell'ossigeno e non abbiamo capito perché. In quei momenti  la paura di morire ha attraversato tutti noi".

La nota della compagnia

“Il volo IG1113 da Olbia a Roma – ha comunicato la compagnia in una nota - è stato interessato da un problema tecnico poco dopo il decollo. L'aereo si è quindi diretto verso lo scalo di partenza, è atterrato in sicurezza e tutti i passeggeri sono stati sbarcati normalmente. Come da procedura standard, l'aeromobile viene ora completamente ispezionato prima di tornare in servizio. Per quanto riguarda le operazioni odierne da Olbia, a causa dell'ispezione dell'aereo, subiranno ritardo ma tutti i voli verranno garantiti”.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.