Firenze, scendono dal treno ma il figlio di 6 anni rimane a bordo

Cronaca

I genitori, una coppia di turisti cinesi, si sono rivolti agli agenti della Polfer che hanno rintracciato il bambino e lo hanno preso in custodia fino all’arrivo a Roma Termini

Disavventura a lieto fine per un bambino di 6 anni rimasto solo su un treno partito da Firenze e diretto a Roma. Il piccolo era rimasto sul vagone, mentre i genitori, una coppia di turisti cinesi, nel frattempo erano scesi.

I turisti si sono rivolti agli uffici della Polfer della stazione di Santa Maria Novella a Firenze, raccontato che il figlio era rimasto solo sul treno. Il capotreno, subito contattato dalla sala operativa della polizia ferroviaria, ha rintracciato il bambino e lo ha preso in custodia fino all'arrivo a Roma Termini. Qui il piccolo è stato accolto negli uffici della Polfer, dove è stato accudito e rassicurato fino all'arrivo dei genitori.

La vicenda ricorda l'episodio successo ad agosto a Fiumicino, quando un bambino è salito su un treno senza la mamma ed è stato preso in custodia da una pattuglia della Polfer.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.