Dengue, un caso accertato a Jesi: il Comune predispone disinfestazione

Cronaca

Un uomo avrebbe contratto la malattia tropicale durante un soggiorno all’estero da cui è rientrato a fine luglio. Per precauzione, l’amministrazione ha emesso un’ordinanza di disinfestazione da zanzare invasive in un raggio di 200 metri dall'abitazione dell’uomo

Un caso di dengue è stato registrato nel Comune di Jesi, nelle Marche. La persona colpita dalla malattia tropicale è un residente della città che ha viaggiato all’estero nei mesi scorsi ed è rientrato a fine luglio in Italia. Le condizioni dell'uomo, che ha soggiornato nella propria abitazione in questo periodo, sono in netto miglioramento. In via precauzionale, comunque, è stata predisposta la disinfestazione in un'ampia zona della città, tra viale Trieste, viale XXIV Maggio, piazzale San Savino e Porta Valle.

Il piano per la disinfestazione

Il Comune è stato informato della presenza di un caso di dengue dall'Anagrafe Sanitaria Unica Regionale (Asur) dell'Area Vasta 2. In base al "Piano Nazionale di sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare invasive" (tra cui la dengue), il Comune ha quindi emesso l'ordinanza dell'immediata disinfestazione da zanzare invasive in un raggio di 200 metri dall'abitazione del soggetto infetto. Le operazioni saranno effettuate per due notti da una ditta specializzata.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24