Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Autostrade, oggi lo sciopero dei casellanti: ma il pedaggio si paga lo stesso

3' di lettura

Per via dell'agitazione, prevista per alcune ore del 4 e del 5 agosto, saranno aperte solo le casse automatiche e i varchi telepass con probabile aumento delle code. Oggi giornata di traffico intenso per l'esodo estivo

Sul traffico dell’esodo estivo pesa anche lo sciopero dei casellanti di autostrade previsto per oggi, 4 agosto, e domani (COSA PREVEDE). È la prima volta - in epoca di gestioni private - che i lavoratori incrociano le braccia ad agosto. Come hanno spiegato i sindacati, si tratta di uno sciopero a turni di quattro ore: "dalle 10 alle 14" poi "dalle 18 alle 22”, e poi ancora dalle "22 di domenica alle 2 del mattino di lunedì 5”, per 8 ore consecutive. Nonostante i disagi, il pedaggio si dovrà pagare lo stesso. Il traffico viene infatti deviato verso i caselli dove è possibile pagare con i diversi sistemi elettronici, come quelli abilitati al Telepass o quelli con carte di credito o bancomat.

Il pedaggio si paga

Se in passato lo sciopero dei casellanti prevedeva che le barre rimanessero alzate e il passaggio in autostrada fosse gratis, oggi la situazione è completamente differente: tutti devono pagare. Se qualche automobilista non dispone di bancomat o carta di credito, dopo qualche minuto e alcuni inviti a "inserire la tessera", la sbarra si alzerà comunque. Ma la targa dell'auto verrà fotografata e successivamente arriverà il bollettino a domicilio per pagare quanto dovuto. Il fatto che i viaggiatori verranno indirizzati su altri caselli, comunque, rischia di far creare imbuti e di aumentare il traffico in quella che è già considerata come una domenica da di traffico intenso per gli spostamenti estivi. 

Partenza per le vacanze

Proprio in vista dell'agitazione, Autostrade per l'Italia ha attivato una serie di misure per assistere gli automobilisti e favorire gli spostamenti degli italiani. Fra queste, previsto un potenziamento dei presidi di pronto intervento e assistenza a chi viaggia, gestione dei flussi di traffico in uscita dai caselli interessati dallo sciopero e informazioni costanti. Nelle stazioni interessate dallo sciopero, inoltre, il personale di viabilità monitorerà in tempo reale l'andamento dei flussi al fine di limitare i disagi. 

Il traffico sulle strade

Ma nonostante le precauzioni, già dalla mattina il traffico è risultato sostenuto in uscita da tutte le principali città italiane e in particolare da quelle del Nord. Secondo Viabilità Italia - organismo presieduto dalla Polizia stradale - i rallentamenti più significativi si registrano sull'A1 Milano-Napoli e sulla A14 Bologna-Taranto in direzione Sud. Non vengono però segnalati particolari problemi ai caselli autostradali per lo sciopero del personale, fatta eccezione per la A25 Torano-Pescara dove si registrano code in uscita in diversi punti. Altrove segnalate code e rallentamenti per traffico intenso o incidenti. 

Data ultima modifica 04 agosto 2019 ore 11:43

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"