Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Vittoria, morto anche Simone travolto dall'auto insieme al cuginetto Alessio

Vittoria, morto anche l'altro bambino travolto dall'auto

3' di lettura

Nel giorno dei funerali del bambino di 11 anni la notizia del decesso del cuginetto, 12 anni, coinvolto nell’incidente. Il ragazzino era in gravi condizioni e aveva già perso le gambe. L'agenzia funebre sarà scelta dalle forze dell'ordine. Il padre: "Pretendo giustizia"

Dopo Alessio, di 11 anni, di cui oggi si sono svolti i funerali, è morto anche Simone il cugino 12enne. Entrambi erano stati investiti lo scorso 11 luglio da un’auto mentre giocavano sull’uscio di casa a Vittoria. Dal giorno dell'incidente, Simone era in gravissime condizioni e gli erano state amputate entrambe le gambe. Nel comune del Ragusano è stato proclamato il lutto cittadino. "Chiedo e pretendo giustizia per mio figlio", ha detto Alessandro, il padre di Alessio, chiudendo le orazioni funebri per il figlio. L'uomo poi ha spiegato: "Lascerò Vittoria. Dopo questa tragedia non riesco più a vivere in questa città. Non riesco più ad entrare nella mia casa".

A scegliere l'agenzia di pompe funebri saranno le forze dell'ordine

Saranno le forze dell'ordine a scegliere l'agenzia di pompe funebri a cui affidare i funerali di Simone. La stessa sarà nominata ausiliaria di polizia giudiziaria. La decisione è stata presa per evitare quanto successo per i funerali del cuginetto Alessio, le cui onoranze funebri sono state affidate a un'impresa in cui lavora Maurizio Cutello, attualmente sotto processo assieme ad Angelo Ventura, uno degli occupanti del Suv guidato da Rosario Greco che ha travolto i due bambini uccidendoli. L'agenzia nominata dalle forze dell'ordine provvederà a prelevare la salma del piccolo Simone all'obitorio dell'ospedale di Messina per portarla a Vittoria dove poi si terranno i funerali.

La morte dei due bambini

L’incidente è avvenuto la sera dell’11 luglio. L’auto, guidata da Rosario Greco, pregiudicato 37enne, viaggiava ad alta velocità su una strada molto stretta del centro storico. Dopo aver perso il controllo della macchina, ha travolto i cugini e Alessio è morto sul colpo. La dinamica di quanto successo a Vittoria è stata filmata dalle immagini di una telecamera di sorveglianza posta proprio nella via dove è avvenuto l'incidente. L'autista è stato in seguito arrestato ed è accusato ora di omicidio stradale. Gli esami effettuati sul 37enne hanno accertato la presenza di un tasso alcolemico quattro volte superiore ai limiti di legge. L'uomo aveva anche fatto uso di sostanze stupefacenti.

Le immagini dell'incidente

Nel filmato che mostra cosa è accaduto si vedono le prime persone che accorrono subito dopo l’incidente. La madre di Alessio, il primo dei due bambini morti, ha confermato poi di aver strappato un cellulare dalle mani di un uomo per chiamare il 118, l’uomo era proprio Greco che da lì a poco sarebbe fuggito a piedi per “evitare il linciaggio”. In quel momento la donna non sapeva ancora che era proprio lui alla guida dell’auto.

Data ultima modifica 14 luglio 2019 ore 16:46

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"