Reggio Calabria, trovate formiche nel corridoio dell'ospedale "Eugenio Morelli"

Cronaca

La presenza degli insetti è stata segnalata da una paziente e sarebbe stata documentata con alcune foto postate su Facebook da un visitatore

Nuovo caso di formiche in un ospedale, dopo quello dello scorso anno a Napoli. Questa volta la presenza degli insetti è stata segnalata nei corridoi del nosocomio "Eugenio Morelli", presidio della zona Sud di Reggio Calabria associato al Grande ospedale metropolitano "Bianchi-Melacrino-Morelli". Una paziente ha avvisato gli addetti della struttura sanitaria e un visitatore avrebbe invece fotografato e postato su Facebook le immagini della situazione.

Formiche rimosse con le scope

Dopo la segnalazione, il personale dell'ospedale è intervenuto e ha rimosso le formiche con le scope. È stata anche avviata la bonifica delle aree interessate, ossia quelle tra la sala mortuaria e l'ambulatorio dove si effettua la risonanza magnetica. Il problema, al momento, secondo quanto si è appreso, sarebbe circoscritto all'area dove è stata segnalata la presenza. Non è escluso che la Direzione sanitaria disponga verifiche sull'intera struttura.

I reparti di recente costruzione

Gli edifici che ospitano i reparti del Morelli sono di recente costruzione e sono in corso lavori di costruzione di nuovi padiglioni, secondo il progetto del nuovo Ospedale e del nuovo pronto soccorso che dovrebbe servire l'intera zona sud di Reggio Calabria.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.