Maxi frode sui prodotti biologici tra Italia, Serbia e Croazia: nove arresti

Cronaca

Operazione della Guardia di Finanza: sequestrate sei società e beni mobili e immobili per un valore di oltre 6 milioni e mezzo di euro. Gli arrestati spacciavano per succo di frutta biologico quello che in realtà era succo concentrato e sofisticato di mela

Spacciavano per succo di frutta biologico quello che in realtà era succo concentrato e sofisticato di mela. Nove persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Pisa che ha scoperto un'organizzazione criminale che operava in Italia e in Serbia e Croazia. 

Sequestri per 6 milioni e mezzo di euro

L’organizzazione operava non solo nella provincia di Pisa ma anche in Campania, in particolare nelle province di Salerno e Avellino. Oltre alle misure cautelari in carcere è stato eseguito il sequestro di sei società e di beni mobili e immobili per un valore di oltre 6 milioni e mezzo di euro. 

L’operazione con la collaborazione di Eurojust

I provvedimenti sono stati disposti dalla procura di Pisa con la collaborazione di Eurojust, l’agenzia con sede all’Aja che aiuta le amministrazioni nazionali a cooperare per combattere il terrorismo e gravi forme di criminalità organizzata che interessano più di un paese dell'Unione europea. All’operazione hanno collaborato anche gli ispettori del Dipartimento antifrode del Ministero delle politiche agricole.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.