Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maturità 2019, sono iniziati gli esami orali per 520mila studenti: debuttano le 3 buste

I titoli delle 19.30 di Sky Tg24 del 24 giugno

2' di lettura

Dopo le due prove scritte, è il momento dei colloqui con la commissione in cui gli studenti possono collezionare un massimo di 20 punti. Da quest'anno addio alla tesina che consentiva al candidato di partire da un argomento a sua scelta

Ultima prova per gli oltre 520mila studenti impegnati con l'esame di maturità: da oggi incominciano i colloqui orali. Anche per questo test, sono previste delle novità: addio alla tesina, che consentiva al candidato di partire da un argomento a piacere, e spazio invece alle tre buste che contengono i temi su cui verte l'esame. Alla commissione la facoltà di assegnare un massimo di 20 punti per questo test finale (LE NOVITÀ - GLI AMULETI DEGLI STUDENTI).

Le date degli orali

L'esame orale arriva dopo che la settimana scorsa sono terminate le prove scritte. Il tasso di ammissione è stato alto: pari al 96,3% a livello nazionale. L'inizio e la fine degli orali non sono uguali in tutti gli istituti. Le giornate sono state stabilite dalle commissioni e divergono da scuola a scuola. Nei giorni scorsi è stata anche estratta la lettera del cognome dalla quale si partirà in ciascuna classe per l'interrogazione. 

Il contenuto delle buste

Le prove scritte sostenute la scorsa settimana saranno comunque oggetto dell’esame orale (LE TRACCE DELLA PRIMA PROVA). Il massimo dell'attenzione, però, si concentra sulle tre buste predisposte dalle commissioni. All'interno ci sono alcuni materiali per iniziare il colloquio. Sono previste tante buste quanti sono i candidati più due unità, in modo tale da assicurare anche all'ultimo candidato la possibilità di scegliere tra le tre opzioni. In queste buste ci sono materiali di spunto, ossia un testo, un documento, un progetto, un problema, un disegno o una fotografia. Gli argomenti sono comunque tutti legati al percorso di studi che è stato effettuato durante l'anno scolastico.

Il voto finale

I maturandi arrivano all'orale conoscendo già il loro punteggio totalizzato con la prima e la seconda prova scritta (TUTTE LE TRACCE). Il voto finale sarà in centesimi. Per i crediti scolastici sono stati previsti fino a un massimo di 40 punti. Per superare la maturità si deve ottenere una votazione di almeno 60/100. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"