Incidente a Venezia, il dialogo tra il pilota e la capitaneria di porto. AUDIO

Cronaca

"Abbiamo il rimorchiatore di prua che ha rotto il cavo ed è in assistenza al River Contess che è sul nostro fianco", hanno spiegato dalla nave da crociera "Opera" della Msc che ha urtato il battello

Il pilota della nave "Opera" della Msc ha chiamato la capitaneria di porto di Venezia dopo che l'imbarcazione ha urtato il battello "River Countess". "Al momento siamo sulla nave con la prua presumibilmente appoggiata al 29 - ha detto l'uomo - abbiamo il rimorchiatore di prua cha ha rotto il cavo" (FOTO - VIDEO - POLEMICHE). 

"Il river Countless è sul nostro fianco"

Il pilota ha proseguito la chiamata con la capitaneria spiegando che il rimorchiatore di prua dopo la rottura del cavo è "in assistenza al river Countess che è sul nostro fianco sinistro e a poppa abbiamo sempre mantenuto il rimorchiatore con il cavo e siamo fermi". "In questo momento c'è stata una perdita dei comandi - ha poi aggiunto - e abbiamo attivato tutte le procedure possibili per evitare quello che alla fine è poi successo, cioé l'impatto". 

"Abbiamo dato ordine di dare fondo alle due ancore"

Nella descrizione delle azioni compiute per evitare lo scontro, il pilota ha infine detto di aver "dato ordine di dare fondo alle due ancore e di agguantarle e abbiamo messo i rimorchiatori di prua in forza ad allargare il lato opposto al 29 e quello di poppa in frenata a tutta forza per fermare l'arrivo della nave".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.