Firenze, cariche della polizia contro i manifestanti anti-Salvini VIDEO

Cronaca

In piazza Repubblica circa 2mila persone per protestare contro il vicepremier che tiene un comizio in piazza Strozzi. Circa un centinaio hanno cercato di sfondare il cordone di sicurezza delle forze dell'ordine. Il sindaco Nardella invita alla calma

Tensione a Firenze dove circa 2mila persone si sono radunate in piazza Repubblica per protestare contro il comizio del vicepremier Matteo Salvini. La polizia ha effettuato diverse cariche di alleggerimento perchè alcuni manifestanti hanno cercato più volte di sfondare il cordone di sicurezza.

Slogan e striscioni contro il vicepremier

Circa un centinaio di manifestanti, indicati come appartenenti ai collettivi e agli antagonisti, dall'inizio della protesta hanno provato più di una volta a superare il cordone delle forze dell'ordine per raggiungere piazza Strozzi, dove Salvini stava intervenendo insieme al candidato sindaco del centrodestra Ubaldo Bocci. Dal resto della folla slogan - tra cui “Fuori Salvini da Firenze” - e fischi. "Dopo il Matteo di Rignano facciamo il Matteo padano" è scritto su uno striscione.

Nardella: "Firenze è una città fieramente non violenta"

Il sindaco della città Dario Nardella ha invitato alla calma: "Firenze è una città democratica, antifascista ma fieramente e nettamente non violenta - ha scritto su Facebook - Invito tutti alla calma e ad esprimere il proprio dissenso in modo non violento".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.