Cattolica, 14enne denuncia uno stupro dopo una festa in spiaggia

Cronaca

La giovane, in vacanza con la famiglia, ha raccontato alla madre di essere stata violentata durante l'evento musicale "Ralf in Bikini". Alle forze dell'ordine ha detto di aver bevuto molto e di non ricordare con esattezza cosa sia accaduto

Una ragazzina di 14 anni ha raccontato alla madre di essere stata stuprata a Cattolica, nel Riminese, durante un evento in spiaggia. La giovane aveva partecipato a "Ralf in Bikini", una kermesse musicale che viene organizzata ogni 25 aprile e raccoglie decine di migliaia di persone. Subito sono partite le indagini della Squadra Mobile.

La 14enne era in vacanza con la famiglia

Dopo aver sentito il racconto della figlia, la madre si è rivolta alla polizia. La quattordicenne era in vacanza in Romagna con la famiglia. Alle forze dell’ordine la ragazza ha raccontato di aver bevuto molto e, a un certo punto, di essersi appartata con un coetaneo, dopo di che non ricorda cosa sia accaduto esattamente e teme però di essere stata abusata. Si cercano al momento riscontri sull'eventuale violenza e sulla vicenda è stata avvisata la Procura per i minorenni. Gli amici di comitiva della giovane sono stati tutti interrogati e sono stati effettuati accertamenti clinici sull’adolescente.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.