Reggio Emilia, il Festival dei giovani per dare voce alla generazione Z

Cronaca

Per la prima volta in una città del Nord Italia, dal 15 al 17 aprile per dare voce a studenti della generazione Z. Organizzato da Noisiamofuturo, in collaborazione con la Luiss Guido Carli, il Comune di Reggio Emilia, Unindustria e Intesa Sanpaolo

“Nell’edizione 2019 la parola d’ordine è emersione”. Fulvia Guazzone, ideatrice e responsabile del Festival dei giovani porterà in piazza a Reggio Emilia, dal 15 al 17 aprile, tanti ragazzi di licei, istituti tecnici e scuole medie provenienti da tutta Italia per dare voce a un’intera generazione. Il festival, organizzato da Noisiamofuturo, in collaborazione con la Luiss Guido Carli, il Comune di Reggio Emilia, Unindustria e Intesa Sanpaolo presenta un programma ricco di appuntamenti per confrontarsi dalla scuola all’ambiente, dal bullismo all’innovazione, dalle serie tv preferite alla scuola.

Tra gli ospiti il campione paralimpico Daniele Cassioli

Sarà la prima edizione del Nord Italia. Sulla scia del recente successo di Gaeta dove, alla quarta edizione, il Festival aveva radunato 20.000 ragazzi, coinvolgendoli in circa 200 progetti, a Reggio Emilia sono in programma oltre 80 eventi in cui i giovani si confronteranno con imprenditori, docenti universitari, sturtupper, docenti e sportivi. Tra gli ospiti anche il campione paralimpico Daniele Cassioli, vincitore di 22 titoli mondiali, che interverrà il 15 aprile alle 14 in Piazza della Vittoria. In programma, anche gli incontri con la fondatrice di Reddit Ellen Pao e il docente ed ex viceministro al Lavoro e delle Politiche sociali Michel Martone.

Talent school, start up ed esibizioni di band studentesche

I giovani parteciperanno all'orientamento al lavoro organizzato da Umana, Coca-Cola HBC Italia, la Nuova accademia delle belle arti e NOW TV, il servizio in streaming di Sky. Ci saranno, inoltre, dei Talent School, delle sessioni in cui i ragazzi racconteranno le loro best practices scolastiche. E ancora, prosegue Fulvia Guazzone, “nell’edizione speciale di 'Latuaideadimpresa' gli studenti presenteranno i loro progetti di start up, mentre in 'Massimo Ascolt'o si esibiranno band studentesche e giovani cantautori”. Durante la tre giorni di festival, inoltre, i ragazzi potranno sostenere la prova di ammissione ai corsi di laurea triennale e magistrale dell’Università Luiss Guido Carli senza quota di iscrizione.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.