Terremoto, due scosse tra Toscana e Romagna: la più forte di magnitudo 3.3

Cronaca
san-godenzo

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) segnala che l'ipocentro è stato a 6 chilometri di profondità e l'epicentro ad 8 chilometri dal comune di San Godenzo (in Toscana) e a 10 chilometri da quello di Premilcuore (in Romagna). Nessun danno

Scosse di terremoto nella notte tra la Toscana e l'Emilia Romagna. Una scossa di magnitudo 3.3 è stata registrata dall'Ingv alle ore 23.18: i comuni più vicini all'epicentro sono San Godenzo e Marradi (Firenze), Premilcuore (Forlì Cesena) e San benedetto in Alpe. Un'altra scossa, di magnitudo 2.3, è stata registrata 14 minuti dopo la mezzanotte nella stessa zona.

L'ipocentro è stato a 6 chilometri di profondità e l'epicentro ad 8 chilometri dal comune di San Godenzo (in Toscana) e a 10 chilometri da quello di Premilcuore (in Romagna). Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.