Milano, incidente in metropolitana: il video delle telecamere di sicurezza

Cronaca

Le riprese del sistema di sorveglianza diffuse dall'Atm mostrano la donna che scendendo dalla banchina verso i binari avrebbe causato indirettamente la brusca frenata in un'altra stazione. Forse tra le cause anche un errore di guida

Un video diffuso dalla Atm, la società del trasporto pubblico milanese, mostra una persona che scende dalla banchina della stazione per incamminarsi lungo i binari in una galleria. Sarebbe stata la sua presenza a provocare la brusca frenata di un convoglio della M1 nei pressi della stazione Uruguay, che ha provocato numerosi contusi. La donna, che ha 32 anni e origini francesi, questa mattina si è introdotta in un tunnel della metropolitana, a Loreto, e avrebbe causato indirettamente la brusca frenata di un convoglio in un’altra stazione. Tredici persone, che hanno riportato ferite o contusioni, sono state portate in ospedale, tra cui due bambini di 8 e 10 anni: 12 in codice verde e 1 in codice giallo. La donna, che si trovava sui binari, è stata bloccata dalla security e affidata al 118 che l'ha trasportata in stato confusionale al Policlinico.

Forse anche un errore di guida tra le cause della frenata

Potrebbe esserci anche un errore di guida tra le cause della frenata brusca del convoglio: l'Atm, infatti, nel corso degli accertamenti tecnici sull'incidente ha scoperto che il conducente del convoglio ha fatto scattare la frenata d'emergenza superando di 3 chilometri il limite previsto nei casi di riattivazione del servizio dopo un blocco. Il convoglio dopo lo stacco della corrente si trovava alla fermata M1 di Bonola. Quando la corrente è stata riattaccata ha però dovuto procedere con un iniziale avvio che non avrebbe dovuto superare i 15 chilometri orari, invece a causa di una discesa di cui il conducente non ha tenuto conto, il conta chilometri ha superato questo limite di 3 chilometri orari ed è scattato così il freno automatico. A causa del contraccolpo, nelle carrozze alcuni passeggeri si sono infortunati.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24