Processo a Virginia Raggi, le tappe della storia giudiziaria

Cronaca

Chiara Cerqueti

Tutto è ruotato attorno alla nomina e allo stipendio di Renato Marra a capo del turismo del Campidoglio. Un'inchiesta lampo durata poco più di 8 mesi 

Virginia, Renato, Raffaele. Tre personaggi che da tempo cercano di uscire da una brutta faccenda. Che inizia nel novembre 2016 e termina in questo autunno 2018.

Tutto ruota attorno alla nomina e allo stipendio di Renato Marra a capo del turismo del Campidoglio con un aumento previsto di 20 mila euro lordi annui.

Nomina poi revocata dalla prima cittadina Virginia Raggi, alla luce dell'aumento della fascia stipendiale che “avrà ritenuto troppo alto”, dirà l'ex vicesindaco Daniele Frongia al processo.

Le dichiarazioni all'Anac  

A novembre 2016, le dichiarazioni all’Anac, che secondo la procura di Roma saranno false.  L'Autorità anticorruzione del Comune chiede alla Raggi chiarimenti sul ruolo del capo del personale Raffaele Marra fratello di renato ipotizzando un conflitto di interessi. La Raggi rivendica di aver nominato Renato Marra in completa autonomia.

A gennaio 2017, la Raggi e Marra vengono indagati, alla sindaca sarà contestato il falso all'ex braccio destro l'abuso d'ufficio. Agli atti ci sono le chat tra i due.

Il ruolo di Marra secondo la magistratura

Per la magistratura Raffaele Marra non fu un semplice esecutore delle direttive della sindaca ma a ebbe un ruolo più che attivo nella procedura. Un'inchiesta lampo durata poco più di 8 mesi, fino all'ora della verità e del verdetto. Anche per le ripercussioni politiche che potevano esserci. Nell'ultima udienza, la sindaca grillina ha risposto per tre ore alle domande pm Paolo Ielo e Francesco Dall'olio, ribadendo che Marra non aveva alcun potere decisionale e che fu lei a decidere da sola. Sabato 10 novembre 2018 il verdetto: Virginia Raggi è stata assolta perché il falso del quale era accusata "non costituisce reato". Così ha detto il giudice Roberto Ranazzi durante la lettura della sentenza d'assoluzione.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.