"Sei nero, così diventi bianco": bimbo aggredito con lo spray a Bari

Cronaca
Foto d'archivio La Presse
bimbo_scuola_lapresse

Secondo la testimonianza raccolta da Repubblica, alcuni ragazzini avrebbero spruzzato schiuma bianca addosso a un bambino di 8 anni, figlio di un'italiana e di un ivoriano. Il ragazzino aveva cercato di convincere il gruppo a smettere di imbrattare le auto per strada

"Sei nero, ora ti facciamo diventare bianco". Con queste le parole, un gruppo di ragazzini si sarebbe rivolto a un bambino di 8 anni, figlio di un'italiana e un ivoriano, per poi spruzzargli addosso con lo spray della schiuma bianca. È accaduto in un paese in provincia di Bari ed è quanto riferisce l’edizione locale di Repubblica che ha raccolto il racconto della mamma del piccolo.

Il racconto della madre: "Mio figlio era spaventatissimo"

Il bambino è nato in Italia ed è figlio di madre italiana e padre ivoriano. L'aggressione nei suoi confronti sarebbe scattata, secondo il racconto riportato dal quotidiano, dopo che il piccolo aveva cercato di convincere un gruppo di ragazzi più grandi, che lui conosceva, a smettere di imbrattare con la schiuma spray le auto parcheggiate per strada. Il piccolo ha poi raggiunto la mamma sul posto di lavoro. "Era spaventatissimo - racconta la donna - lo hanno anche rincorso dicendogli che bianco è meglio che nero".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24