Donna violentata alla stazione di Pescara, arrestato senegalese

Cronaca

L'accusa è di violenza sessuale aggravata nei confronti di una 39enne. L'uomo avrebbe alle spalle episodi di violenza in famiglia

Un senegalese di 61 anni è stato arrestato a Pescara con l’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una donna di 39 anni. Secondo quanto riportano i media locali l’aggressione è avvenuta intorno alle 14 nella zona del terminal dei bus della stazione.

L'uomo, arrestato dagli agenti della squadra mobile e della squadra volante ed è stato trasferito nella casa circondariale di San Donato, è in Italia perché sposato con un’italiana e avrebbe alle spalle episodi di violenza in famiglia. Nel mese di aprile è tornato in libertà, dopo aver finito di scontare la pena per altri reati.

La donna aggredita è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata in ospedale per accertamenti. Sul caso indaga la polizia.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24