Furto in casa dei genitori di Matteo Salvini

Cronaca
Dei malviventi si sono introdotti in casa della famiglia Salvini, portando via la cassaforte e l'argenteria (Getty Images)
GettyImages-matteo_salvini

I ladri sono entrati nell'appartamento nella zona sud-ovest di Milano, rubando la cassaforte e l'argenteria. Analizate le impronte e le riprese video

Dei ladri si sono introdotti nell'abitazione milanese della famiglia Salvini. Come riferisce il Corriere della Sera, il furto è stato denunciato nella mattina del 16 agosto. I malviventi hanno sottratto la cassaforte e l'argenteria presenti in casa. Le indagini sono già in corso.

Il colpo

Secondo le prime analisi dei periti, nell'abitazione dei genitori di Matteo Salvini non sono stati rinvenuti segni di scasso, né sulle porte né sulle finestre dell'appartamento sito al quinto piano di un palazzo in zona Primaticcio/Giambellino, a sud-ovest di Milano. Il crimine è stato scoperto e denunciato nelle prime ore di giovedì 16 agosto. Intanto gli inquirenti stanno procedendo all'analisi delle impronte, ma soprattutto alla visione delle registrazioni delle telecamere di sorveglianza nelle strade dei dintorni.

Altri furti a Milano

I genitori del ministro dell'Interno erano fuori per un paio di giorni di vacanza. E non erano i soli: in questi giorni molti palazzi sono completamente vuoti o abitati da pochi inquilini a causa del tradizionale esodo estivo. Condizione ideale per i ladri che hanno dunque avuto tutto il tempo per agire indisturbati. Non a caso, durante il loro sopralluogo, le forze dell'ordine hanno scoperto un altro furto avvenuto nello stesso stabile della famiglia Salvini. La seconda effrazione ha per questo fatto ipotizzare che i ladri fossero all'oscuro dell'identità dei proprietari dell'appartamento.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24