Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Genova, ecco le strade alternative dopo il crollo del ponte Morandi

Il tratto di ponte crollato: tanti i problemi sulle autostrade liguri (Getty Images)
5' di lettura

Tanti i tratti di autostrada chiusi o congestionati. Viabilità Italia suggerisce altri percorsi per rendere più scorrevole il traffico. Ritardi anche per i treni – GLI AGGIORNAMENTI

Dopo il crollo del viadotto Morandi la Liguria è divisa in due, tra Ponente e Levante, permane la chiusura di alcuni tratti di autostrada (A10, A7 e A12 quelle interessate). In particolare per il traffico locale, le autorità consigliano di usufruire della viabilità ordinaria. Sul sito della polizia stradale tutti gli aggiornamenti sulla viabilità.

I tratti di autostrada chiusi

Come riporta Viabilità Italia, il servizio della polizia stradale, in seguito al crollo del ponte è chiusa la A10 tra Genova e Savona, tra il bivio per la A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto (in entrambe le direzioni). Forti le ripercussioni sulla viabilità dei seguenti tratti autostradali: la A10 in direzione di Genova, tra Genova Pegli e Genova Aeroporto; la A12 Genova-Rosignano Marittima, tra Genova Est e il bivio per la A7 verso Genova; la A7 tra Bolzaneto e la A10. Al fine di agevolare le attività di soccorso, verrà inoltre interdetto il transito di veicoli pesanti diretti in Italia dalla Francia.

I percorsi alternativi

Diversi gli itinerari consigliati per evitare di congestionare le autostrade liguri. Per chi esce dalla Francia, i percorsi sono i seguenti: nel caso di ingresso a Ventimiglia, A10 fino all'interconnessione con l'A26 e, successivamente, A26-D26 Predosa-Bettole e A7 fino all'interconnessione con l'A12; in caso di ingresso dal Frejus, A32-A21-A7 e poi interconnessione con la A12. Se si entra dal Monte Bianco, invece, percorrere A5-A26-A21-A7 e arrivare all'interconnessione con la A12 o, alternativamente, A5-A55-A21-A7 e interconnessione con la A12. In tutti i casi, l'alternativa per le lunghe percorrenze è quella di proseguire in A21-A1-A15 fino all'interconnessione con la A12. Per chi è diretto verso il corridoio adriatico (con ingresso a Ventimiglia), si consiglia la A10 fino all'interconnessione con la A26 e quindi A26-A21-A1-A14. Per chi arriva da Genova Aeroporto ed è diretto a Milano seguire A26-D26 Predosa-Bettole-A7, mentre per il percorso inverso seguire A7-D26 Predosa-Bettole-A26 fino ad interconnessione con A10-A10. Ulteriori informazioni al numero 1518 del CCISS.

La viabilità ordinaria

Il crollo del ponte Morandi a Genova taglia di fatto la Valpolcevera lungo l'asse nord-sud. La parte sul mare è ora irraggiungibile da nord, dove si trovano industrie e centri commerciali, che restano collegati al resto della città soltanto attraverso la A7, tramite il casello di Genova Bolzaneto, ma costringendo ad affrontare un percorso più lungo. Per chi è diretto al Porto/Aeroporto di Genova e proviene da Ventimiglia, percorrere la A10 ed uscire allo svincolo di “Genova Aeroporto”. Per chi è diretto al Porto/Aeroporto di Genova e proviene da Milano o Livorno procedere lungo a A7 Milano – Genova e prende l’uscita autostradale di “Genova Ovest”. Per chi proviene dal Porto/Aeroporto di Genova e deve proseguire verso Milano o Livorno può prendere la A7 in direzione nord. Inoltre, a seguito di ordinanza emessa in data 15 agosto 2018 dal sindaco di Genova con decorrenza 16 agosto 2018 e fino al 26 agosto 2018, è stato stabilito il divieto di transito dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per i veicoli di massa superiore a 7,5 t. sul Lungomare Canepa e Via Guido Rossa nel tratto compreso tra la rotatoria Fiumara (esclusa) e Lungomare Canepa.

La situazione dei treni

Trenitalia, insieme a Regione Liguria, per favorire la mobilità nel nodo di Genova, ha istituito 46 corse aggiuntive nei giorni feriali tra Genova Brignole e Genova Voltri; nelle giornate di sabato e festivi le corse aggiuntive programmate sono 24. Il dettaglio dei treni straordinari è disponibile su fsnews.it. e trenitalia.com. In dettaglio la situazione attuale della circolazione ferroviaria a Genova:

Linea Genova Piazza Principe - Arquata Scrivia (direzioni Torino e Milano): circolazione attiva, con ritardi fino a 10 minuti, e alcune cancellazioni di treni regionali.

Linea Genova - Savona - Ventimiglia: circolazione attiva.

Linea Ovada - Genova Piazza Principe: circolazione ancora sospesa fra Genova Borzoli e Genova Piazza Principe. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Ovada e Genova Voltri.

Nelle stazioni del nodo di Genova, Torino e Milano è stato potenziato il servizio di informazione e assistenza di Trenitalia e di Protezione Aziendale FS in supporto ai viaggiatori. Tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono all´opera a Genova per ripristinare la completa funzionalità della circolazione ferroviaria.Per maggiori informazioni e dettagli sulla situazione della circolazione ferroviaria nel nodo di Genova è attivo h24 il numero verde di Trenitalia 800 892021.

I danni per le attività

I gravi disagi per i collegamenti autostradali tra le due riviere liguri e i lavori conseguenti al crollo avranno anche ripercussioni economiche: ancora incalcolabili – secondo l'agenzia Ansa – i danni per le industrie, per i porti merci e passeggeri e il turismo in genere. Tra le preoccupazioni delle autorità c'è anche la gestione del flusso dei turisti estivi in partenza e in arrivo ai terminal traghetti e crociere e all'aeroporto. Disagi previsti pure per i collegamenti da Levante con il terminal portuale Vte di Genova Pra', che ogni giorno movimenta migliaia di tonnellate di merci.

Data ultima modifica 15 agosto 2018 ore 14:29

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"