Vaccini, medico su FB: mia nipote è immunodepressa, mi dicano che fare

Cronaca
vaccini_ansa

Il post di Claudio Puoti, già primario di medicina interna, rivolto a due esponenti del M5S, Paola Taverna e Davide Barillari: "Mi rivolgo a Voi, tra i massimi esperti di immunologia, infettivologia e microbiologia". Taverna: “Nostro interesse tutelare bambini italiani"

Un post su Facebook per raccontare la malattia della nipote e chiedere, polemicamente, a due esponenti del M5S cosa deve fare per proteggerla, visto che a settembre dovrà rientrare a scuola. A scrivere questo messaggio non è stato un nonno qualunque ma un medico, Claudio Puoti, già primario di medicina interna e attualmente responsabile del centro di epatologia istituto INI di Grottaferrata e consulente di epatologia dell'ospedale Regina Elena di Roma. 

Il messaggio per Barillari e Taverna

"Mia nipote di appena 6 anni, tre mesi fa è stata operata per una rarissima forma di cancro ovarico. La bimba va considerata un soggetto immunodepresso e fra meno di un mese dovrebbe rientrare a scuola. E ora cosa si fa?", ha scritto nel suo post. Puoti, in particolare, si rivolge a Paola Taverna, vicepresidente del Senato e Davide Barillari, consigliere 5 stelle della Regione Lazio, le cui recenti affermazioni sui vaccini hanno creato non poche polemiche. "Mi rivolgo a Voi, tra i massimi esperti di immunologia, infettivologia e microbiologia per chiedere alla Vostra preclara competenza un parere scientifico e clinico", ha scritto sarcasticamente Puoti.

La risposta di Taverna

La risposta di Paola Taverna non è tardata ad arrivare: "Gentile professor Puoti, ho letto il suo post e come prima cosa mi preme darle appoggio e solidarietà. Conosco benissimo i casi come quelli di sua nipote, non solo per aver incontrato in questi anni tanti familiari di bimbi immunodepressi, ma anche perché ho studiato attentamente tutta la materia, coadiuvata da tecnici ed esperti. La voglio rassicurare perché, aldilà delle polemiche politiche, nessuno vuole mettere in discussione l'importanza dei vaccini. Il disegno di legge depositato al Senato e che sarà discusso nelle opportune sedi porterà una vaccinazione più puntuale, più efficace di quanto non sia stato fatto finora. Dal consigliere regionale Davide Barillari il Movimento 5 Stelle, come espresso sul blog, ha preso le distanze. La ringrazio per avermi dato la possibilità di spiegare la mia posizione. Io sono una madre e le assicuro che il nostro unico intento è tutelare tutti i bambini italiani, la loro salute e la loro crescita formativa".

Il caso vaccini

Negli ultimi giorni la polemica intorno ai vaccini è esplosa di nuovo, in seguito all'emendamento del governo che fa slittare di un anno il divieto nelle scuole di infanzia. Presidi e pediatri si sono dichiarati contrati alla scelta e i ministri della Salute e dell'Istruzione, Grillo e Bussetti, hanno pubblicato una circolare, che prevede che per l’anno scolastico 2018/19 sarà sufficiente presentare l'autocertificazione per le vaccinazioni obbligatorie, anziché l’intera documentazione rilasciata dall’Asl. 

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24