Trovati morti i tre alpinisti italiani dispersi sul Monte Bianco

Luca Lombardini con la fidanzata Elisa Berton. A destra Alessandro Lombardini
1' di lettura

Recuperato solo il corpo di Luca Lombardini, 31 anni: era in fondo a un crepaccio. Non ce l'hanno fatta nemmeno gli altri due compagni di cordata: la fidanzata 27enne Elisa Berton e suo fratello Alessandro, di 28 anni. Le ricerche erano scattate mercoledì

È stato recuperato il corpo senza vita di uno dei tre alpinisti che risultavano dispersi da martedì 7 agosto sul versante francese del Monte Bianco. Il corpo ritrovato è quello di Luca Lombardini, 31 anni: era in fondo a un crepaccio.

Individuati i corpi degli altri

Sono stati individuati, ma non ancora recuperati, invece, i corpi dei compagni di cordata: la fidanzata di Luca, Elisa Berton (27anni) e suo fratello Alessandro (28). Verosimilmente erano legati a quello di Luca e i soccorritori, per effettuare il recupero, hanno dovuto tagliare la corda. I tre erano stati avvistati l'ultima volta a Chamonix il 7 agosto verso le 7.30 all'altezza degli impianti di risalita di Grand Montets.

Soccorsi difficili

Il corpo di Luca Lombardini era nella crepacciata terminale della Petite Aiguille Verte (3.512 metri), lungo la destra orografica, sul versante dell'Aiguille d'Argentiére. Sopra si trova una parete di circa 300 metri da cui in queste ore si verifica una continua caduta di materiale. Una zona pericolosa per i soccorritori, che dunque hanno potuto effettuare il recupero solo in elicottero e con il verricello, agganciando il corpo e tagliando la corda con cui verosimilmente era legato agli altri due.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"