Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Incidente Bologna, tir esplode sul raccordo: 1 morto, oltre 100 feriti

Leggi tutto
1 nuovo post

Momenti drammatici oggi pomeriggio sull'A14 (FOTO). Un tamponamento multiplo ha provocato l'incendio di un tir che trasportava una cisterna carica di Gpl (VIDEO). L'incidente è avvenuto alle 14.40 sul raccordo autostradale Bologna-Casalecchio, all'altezza di Borgo Panigale. Pesante il bilancio, ancora provvisorio, delle vittime. La Prefettura di Bologna, dove è in corso il Centro di coordinamento dei soccorsi, ha confermato un morto e 67 feriti, di cui quattro sono gravi. Intanto non si fermano, sul luogo dell'incidente, le ricerche da parte dei soccorritori per accertare o meno la presenza di ulteriori vittime. La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per disastro colposo a carico di ignoti. (TUTTI I VIDEO).

 

Crollato un ponte

Ci sono volute ore di lavoro per spegnere le fiamme scaturite da una serie di auto esplose e dal violento incendio scoppiato sul tir. Sul posto sono state impegnate diverse squadre dei vigili del fuoco. Inviate anche sezioni operative del nucleo usar e dei cinofili. L'incidente ha causato anche il parziale crollo di un ponte lungo la tangenziale e l'A14. Le fiamme sono dapprima scaturite in tangenziale, e il fuoco si è poi propagato anche nell'area sottostante, bruciando diverse auto parcheggiate di fronte ad alcune concessionarie sulla via Emilia. Dalle prime informazioni sembra che alcune di queste auto siano esplose. La violenza delle esplosioni ha infranto i vetri di alcuni palazzi nelle vicinanze. La colonna di fumo si è vista a chilometri di distanza.

 

Le conseguenze sulla viabilità

Il raccordo tra la A1 e la A14 è chiuso in entrambe le direzioni. Chi proviene da Firenze ed è diretto verso Ancona o Padova deve uscire a Bologna Casalecchio, percorrere la tangenziale di Bologna, e in corrispondenza dell'uscita n.2 Borgo Panigale proseguire lungo la via Emilia in direzione di Milano, per poi entrare in A14 alla stazione di Bologna Borgo Panigale. Mentre chi da Padova o Ancona è diretto verso Firenze può uscire a Bologna Borgo Panigale, proseguire sulla Via Emilia in direzione Bologna, prendere la tangenziale all'altezza dell'entrata n.2, proseguire in direzione Casalecchio, per poi raggiungere la A1 in direzione di Firenze.

- di Daniele Troilo
Il liveblog finisce qua. Per tutti gli aggiornamenti potete continuare a seguire la diretta di Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Raccordo chiuso in entrambe le direzioni

Sono da poco terminate le attività dei vigili del fuoco. L'esplosione ha determinato il crollo della soletta del tratto sovrappassante via Elio Bragaglia e non ha coinvolto quindi direttamente la via Emilia, che dista circa 100 metri dall'evento, chiusa per consentire l'organizzazione dei soccorsi e le verifiche ai fabbricati investiti dai detriti. Solo negli ultimi minuti, dopo il completamento delle attività dei vigili del fuoco, è stato possibile dar via alle ispezioni da parte degli ingegneri di Autostrade per l'Italia che dovranno valutare i danni causati dall'incidente ai tratti autostradali e stradali adiacenti il crollo e conseguentemente la loro transitabilità. Le verifiche andranno avanti per tutta la notte. Chi proviene da Firenze ed è diretto verso Ancona o Padova, deve uscire a Bologna Casalecchio, percorrere la tangenziale di Bologna, e in corrispondenza dell'uscita n 2 Borgo Panigale proseguire lungo la via Emilia in direzione di Milano, per poi entrare in A14 alla stazione di Bologna Borgo Panigale. Mentre chi da Padova o Ancona è diretto verso Firenze, può uscire a Bologna Borgo Panigale, proseguire sulla Via Emilia in direzione Bologna, prendere la tangenziale all'altezza dell'entrata n 2, proseguire in direzione Casalecchio, per poi raggiungere la A1 in direzione di Firenze.
- di Redazione Sky TG24

Polizia: ogni anno controlliamo 300mila mezzi pesanti

 
- di Redazione Sky TG24

I danni agli edifici vicini al raccordo

- di Redazione Sky TG24

Il premier Conte domani a Bologna

- di Redazione Sky TG24

Prefettura, una la vittima accertata

E' una la vittima accertata. Lo comunica la Prefettura di Bologna. La seconda vittima era stata comunicata nelle ore successive all'incidente al Centro coordinamento soccorsi gestito dalla Prefettura per un equivoco probabilmente causato dalla difficoltà di riconoscere i resti. Le ricerche, a quanto si apprende, non sono ancora concluse. 

- di Redazione Sky TG24

In frantumi i vetri delle case


 
- di Redazione Sky TG24

Procura apre inchiesta per disastro colposo 

La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per disastro colposo a carico di ignoti. Sul posto questo pomeriggio si è recato anche il procuratore capo di Bologna, Giuseppe Amato. Secondo quanto emerge dal video dell'incidente, sarebbe stato l'autista dell'autocisterna a tamponare per primo un camion che lo precedeva, in un momento in cui si stava procedendo a bassa velocità per il formarsi di una coda dovuta al traffico.

- di Redazione Sky TG24

Inferno sul raccordo


 

- di Redazione Sky TG24

Di Maio: Governo riferirà su incidenti Bologna e Foggia

"Quello che noi possiamo assicurare come governo è di agire subito" e "rispondere alle informative urgenti proposte da alcuni senatori". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio in Aula al Senato in merito agli incidenti di Bologna e Foggia. Dopo avere espresso la vicinanza "di tutto il governo" alle vittime e ai loro familiari e ringraziato le forze dell'ordine per i soccorsi, Di Maio ha sottolineato che si tratta di "due tragedie che ci interrogano su tanti temi, la sicurezza stradale, il caporalato e tanto altro, su cui agiremo tempestivamente". 

- di Redazione Sky TG24

Uno dei feriti gravi è un poliziotto

C'è anche un poliziotto tra i feriti gravi. Si tratta, da quanto si apprende, di un agente in servizio presso un commissariato di Bologna ricoverato nel centro grandi ustionati di Cesena. Rimasti feriti lievemente altri due poliziotti della stradale. Tra i feriti, poi, ci sono anche diversi carabinieri.
- di Redazione Sky TG24

Il video dello schianto e dell'esplosione


 
- di Redazione Sky TG24

Gli aggiornamenti sulla viabilità

- di Redazione Sky TG24

Aula Senato osserva un minuto di silenzio

L'Aula del Senato ha osservato un minuto di silenzio in omaggio delle vittime dell'incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio alle porte di Bologna. Pierfrancesco Casini ha espresso anche l'auspicio che il governo possa riferire in Aula sui fatti prima della pausa estiva.

- di Redazione Sky TG24

Oltre 70 il numero dei feriti, 4 gravi

E' salito ad oltre settanta il numero delle persone rimaste ferite. Secondo una prima stima della Ausl di Bologna sono quattro le persone che destano una maggior preoccupazione e le cui condizioni sono più gravi rispetto agli altri: due pazienti, infatti, sono stati trasportati al centro grandi ustioni dell'ospedale Bufalini di Cesena mentre altre due persone sono state ricoverate a Parma. Al momento, ancora fermo a due il numero ufficiale delle vittime.
- di Redazione Sky TG24

La ricostruzione con i video

 

 
- di Daniele Troilo

Il racconto dei residenti di Borgo Panigale

 


 
 
 
- di Daniele Troilo

Il Ministro Toninelli: approfondiremo le cause

 
"Stiamo seguendo con apprensione gli sviluppi di quanto accaduto nel Bolognese e nel Foggiano. Massima vicinanza ai familiari delle vittime e ai feriti. Approfondiremo le cause degli incidenti e interverremo, laddove possibile, per evitare che simili tragedie capitino di nuovo". Così su Twitter il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli in merito ai due gravi incidenti di oggi. Oltre allo schianto sul raccordo autostradale di Bologna, infatti, si registra anche la strage dei braccianti stranieri vicino a Lesina, in provincia di Foggia.
- di Daniele Troilo

Prefettura: 2 vittime e 67 feriti

 
E' di due vittime e di 67 feriti il bilancio provvisorio del violento incendio scoppiato nel pomeriggio a Borgo Panigale. Lo conferma la Prefettura di Bologna dove è in corso il Centro di coordinamento dei soccorsi (Ccs).
- di Daniele Troilo