Torino, genitori portano via bambina ricoverata per malnutrizione

Cronaca
L'allontanamento, secondo quanto si apprende dalle forze dell'ordine, sarebbe avvenuto martedì 31 luglio (Fotogramma)
Fotogramma_ReginaMargherita

È successo nell'ospedale Regina Margherita, dove la minore di dieci anni si trovava a seguito dell’intervento dei servizi sociali. La famiglia ha fatto perdere le proprie tracce ed ora è ricercata dalla polizia. La procura indaga

All'ospedale Regina Margherita di Torino una bambina di dieci anni è stata portata via dai genitori senza il via libera dei medici. La minore era stata ricoverata per problemi di denutrizione. La famiglia ha fatto perdere le proprie tracce ed ora è ricercata dalla polizia, dopo che la procura dei minori ha ricevuto dalla direzione sanitaria gli atti e le cartelle cliniche della bambina. La procura ha inoltre iscritto i genitori nel registro degli indagati.

La fuga prima dell'arrivo della polizia

L'allontanamento, secondo quanto si apprende dalle forze dell'ordine, sarebbe avvenuto martedì 31 luglio dopo l’intervento dei servizi sociali. I genitori però, quando ancora il provvedimento non era stato disposto ufficialmente, si sono presentati in ospedale e hanno portato via la figlia. Secondo quanto riporta il quotidiano torinese La Stampa, la coppia è arrivata nella struttura ospedaliera con un uomo che ha sostenuto di essere il loro legale. Quando la polizia è intervenuta, su richiesta dei sanitari, la famiglia si era già allontanata.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24