Razzismo, giovane di origini africane aggredito nel Palermitano

Cronaca
Foto: Archivio Ansa
carabinieri-milano-ansa

Un ragazzo di 23 anni, adottato da una coppia agrigentina, è stato offeso e picchiato a Lercara Friddi, in provincia di Palermo. I medici del pronto soccorso hanno allertato le forze dell’ordine. L’episodio risale allo scorso 22 luglio

Dopo quello di Partinico, un altro episodio di razzismo è stato denunciato in provincia di Palermo. Un ragazzo di origini africane, di 23 anni e adottato da una coppia di agrigentini, è stato aggredito e offeso con insulti razzisti a Lercara Friddi, a pochi chilometri dal capoluogo siciliano. I carabinieri hanno identificato le due persone responsabili dell'episodio, avvenuto il 22 luglio scorso.

Il ragazzo è sotto choc

Il giovane, che vive in provincia di Agrigento, dopo l'aggressione è stato portato al pronto soccorso a Palermo. Sono stati i medici a chiamare i carabinieri che hanno interrogato diversi testimoni. I genitori del ragazzo, che è sotto choc, hanno presentato denuncia. Indaga la procura di Termini Imerese.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24